• ECCO FANTAHUB, LA NUOVA APP DI FANTAMAGAZINE E DE LA GAZZETTA DELLO SPORT!

Focus On – Marten De Roon, Atalanta: la scheda fantacalcio

Focus On – Marten De Roon, Atalanta: la scheda fantacalcio

Dopo un anno l’Atalanta riabbraccia De Roon, cosa cambierà nel centrocampo della Dea?

Commenta per primo!

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano‘ cantava Venditti. Oggi, molti tifosi dell’Atalanta, si saranno ricordati di questo celebre pezzo pensando al ritorno a Bergamo del centrocampista olandese. Marten De Roon è alla sua seconda esperienza in Serie A, come detto ha già giocato nell’Atalanta nella stagione 2015/2016: arrivato in punta di piedi dimostrò a tutti il suo valore, diventando un idolo dei tifosi bergamaschi. Il suo acquisto è il più costoso nella storia del club, il presidente Percassi ha voluto fortemente il ritorno dell’olandese e si è spinto fino alla cifra di 13 milioni più 2 di bonus pur di riavere Marten a Bergamo.


Titolarità: Ottima
Salute: Ottima
Bonus: Discreto
No Malus: Discreto
Lega a 8: 4°- 5° slot
Lega a 10: 4° slot


DE ROON: CARRIERA E CARATTERISTICHE TECNICHE

Cresciuto nelle giovanili del Feyenoord, passa allo Sparta Rotterdam, club con cui esordisce in Eredivisie. Al suo primo anno tra i professionisti retrocede in prima divisione olandese, qui trova più spazio e dopo due anni viene acquistato dall’ Heerenveen. Nell’estate del 2015 viene acquistato dall’Atalanta, al suo debutto in Coppa Italia contro il Cittadella realizza il suo primo gol in neroazzurro, mostrando subito la sua personalità e il suo valore. La sua stagione a Bergamo è molto positiva: conquista subito il posto da titolare dimostrando di essere un centrocampista roccioso e affidabile, in 36 presenze in A segna però 1 solo gol. Nel luglio del 2016 viene acquistato dal Middlesbrough, in Premier League realizza 4 reti in 33 presenze. De Roon è un mediano puro, fa della forza fisica e del temperamento le sue caratteristiche principali, è dotato di un discreto tiro da fuori area e nonostante i compiti difensivi non disdegna l’inserimento senza palla.

DE ROON: UN MASTINO AL SERVIZIO DI GASPERINI

Marten De Roon ritorna a Bergamo con l’etichetta del più pagato nella storia dell’Atalanta, mister Gasperini l’ha richiesto fortemente e per questo crediamo che lui e Remo Freuler siano i due centrocampisti titolari nel 3-4-3 atalantino. Cosa aspettarsi da De Roon? Marten è un centrocampista completo, la sua specialità è però l’interdizione e il suo acquisto è sicuramente motivato dal fatto che Gasperini abbia bisogno di più protezione: schierando contemporaneamente due trequartisti offensivi come Gomez e Ilicic, a centrocampo c’è bisogno di tanto fisico e dinamismo, caratteristiche che De Roon assicura. Passiamo ora alle informazioni che più ricercate; De Roon sarà un titolare inamovibile? Sarà in grado di portare dei bonus? Crediamo che l’olandese sarà titolare al fianco di Freuler, con Cristante prima riserva; non è però da sottovalutare l’impegno della Dea nella prossima Europa League. Gasperini potrebbe infatti attuare del turn over nei match che precedono gli impegni europei. Per quanto riguarda i bonus non aspettatevene a grappoli da De Roon, ma la sua media voto sarà positiva e per questo vale la pena puntarci qualche credito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy