Focus on – Lorenzo Crisetig, Frosinone: la scheda al Fantacalcio

Focus on – Lorenzo Crisetig, Frosinone: la scheda al Fantacalcio

Finalmente ufficiale il trasferimento per il centrocampista scuola Inter dal Bologna al Frosinone: scopriamo insieme come potrebbe giocare alla corte di Moreno Longo.

di Giovanni Sichel

Classe 1993, mediano dotato di duttilità, capace di ricoprire diversi ruoli in tutto il campo, Lorenzo Crisetig arriva al Frosinone, in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza, alla ricerca di spazio e continuità, cosa che nell’ultima stagione bolognese è mancata con solo 8 presenze. Nonostante il Frosinone sia una neopromossa, il progetto della società ciociara è ambizioso e dunque il 25enne dovrà dimostrare di meritarsi quello spazio che cerca.

LORENZO CRISETIG: TRA PASSATO…

Lorenzo Crisetig nasce a Cividale del Friuli il 20 Gennaio 1993 e cresce, calcisticamente parlando, nelle giovanili dell’Inter. Resterà legato ai nerazzurri fino alla stagione 2011/12, poi comincerà a girare fra Spezia, Crotone, Cagliari, Bologna, di nuovo Crotone e poi di nuovo Bologna.  Vista la sua posizione arretrata non è mai stato un giocatore propenso al bonus e l’ultimo gol risale alla stagione di Serie B 2013/2014 al Crotone. Nella stagione 2016/2017 colleziona, nel Crotone della miracolosa salvezza, 32 presenze, 1 assist, una media-voto di 5.85 e una fanta-media di 5.68. Nell’ultima stagione, invece, con sole 8 presenze ha ottenuto 1 assist, una media-voto di 5.75 ed una fanta-media di 5.50.

…E FUTURO

Giocatore di esperienza, arriva al Frosinone per mettersi al servizio di mister Longo e del Frosinone. Il centrocampo frusinate al momento è affollato, ma lui è sicuramente uno di quelli con maggior esperienza in Serie A e anche con le tante defezioni del gialloblu riuscirà a trovare spazio nell’undici titolare, ma la continuità di presenza sarà conseguente alla sua continuità prestazionale. Fantacalcisticamente, però, non possiamo parlare di un giocatore che può cambiare le sorti di un campionato: la posizione, la scarsa propensione al bonus e la maggior propensione al malus, lo rendono più un tappa buchi che un regolarista e non crediamo che con il trasferimento al Frosinone cambierà molto la situazione se non per la possibilità di vedere più spesso il campo rispetto all’ultima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy