Focus on – Kevin-Prince Boateng, Sassuolo: la scheda Fantacalcio

Focus on – Kevin-Prince Boateng, Sassuolo: la scheda Fantacalcio

Dopo l’uscita importante di Politano, l’ex Milan è il primo acquisto importante del mercato del Sassuolo.

di Niccolò Villani, @WillyBlueEyes

Sarà un mercato caldo quello del Sassuolo, in quanto ci saranno numerose uscite importanti, a cui dovranno seguire innesti di qualità per sopperire a certe mancanze. Politano è già stato venduto all’Inter, mentre Acerbi è quasi sicuro della cessione. A questi si aggiungono voci di mercato per altri giocatori nero-verdi.
In questo senso, Kevin-Prince Boateng è un acquisto importante per una società che, nonostante tutto, vuole continuare un certo percorso di crescita. Si può parlare già di colpo di mercato? E’ presto per dirlo, ma arriva dopo essere stato inserito nella Top 11 nelle ultime due stagioni, in due campionati diversi; quest’anno in Bundesliga, dove ha militato con la maglia dell’Eintracht Francoforte, e lo scorso anno in Liga, dove giocava nel Las Palmas.

UN GIOCATORE DUTTILE ED ESPERTO PER DE ZERBI

Primo aspetto importante per Boateng è la duttilità. In carriera ha ricoperto praticamente qualsiasi ruolo dal centrocampo in su. Due anni fa, al Las Palmas, ha iniziato la stagione come attaccante esterno, agendo su entrambe le fasce, ma ad un certo punto dell’anno è stato spostate a fare la punta, agendo più centralmente, dove ha convito ed rimasto fino a fine stagione.
Lo scorso anno, invece, pur venendo anche utilizzato come punta, ha giocato molto di più come centrocampista centrale e trequartista; anche in questo caso con ottimi risultati. Di conseguenza, è un giocatore in grado di coprire diversi ruoli con qualità.
Infine, è un giocatore molto esperto, che ha giocato anche gare importanti, e che è tornato ad alti livelli personali nelle ultime due stagioni, nonostante fosse finito nel dimenticatoio. In un gruppo tradizionalmente giovane come quello del Sassuolo, lui potrebbe fare la differenza.

KEVIN-PRINCE BOATENG, CHE APPETIBILITÀ AL FANTACALCIO?

Come accennato in precedenza, è presto per capirlo a dovere. Innanzitutto, De Zerbi ha dimostrato di poter cambiare modulo a seconda delle situazioni, anche se il suo assetto tattico preferito è il 4-3-3, modulo che il suo Sassuolo dovrebbe ritornare a vedere dopo la parentesi, certamente positiva, del 3-5-2 di Iachini. In ogni modo, al momento è difficile ipotizzare una posizione definitiva per Boateng, ed è probabile si alterni da mezzala, esterno d’attacco e forse, in concorrenza con Babacar, da punta centrale. Per questo motivo, se dovesse essere listato centrocampista, potrebbe essere un acquisto molto interessante, anche in virtù delle 16 reti segnate in 59 partite nelle ultime due stagioni. Tuttavia, questa ipotesi è comunque remota, che non escludiamo solo in virtù della stagione giocata in quel ruolo col Las Palmas, ma che al momento è di difficile attuazione. Nota negativa sarà la forma fisica: il calciatore è solito saltare almeno 5-6 gara stagionali per noie muscolari. Su una cosa però siamo abbastanza certi: Boateng giocherà molto probabilmente da titolare, e la sua duttilità potrebbe garantirgli molto spazio (ed un voto quasi sicuro) anche qualora dovesse iniziare dalla panchina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy