Fiorentina: la difesa viola tra certezze e bonus per il Fantacalcio

Fiorentina: la difesa viola tra certezze e bonus per il Fantacalcio

La Fiorentina non ha mai cambiato la difesa in questa prima parte di campionato, una garanzia in termini di titolarità.

di Francesco Spada, @MoradinGE

La muraglia eretta dalla difesa viola in questo avvio di campionato si posiziona terza per gol subiti (6), alla pari dell’Inter e dietro solo a Sampdoria (5) e Juventus (4). Il segreto della retroguardia di Pioli sta nel non aver mai cambiato uomini: infatti, il quartetto composto da Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi è partito titolare in tutte le sfide disputate fino ad ora. Dati questi, che lasciano poche speranze a chi sta seduto ogni domenica in panchina: Laurini ha trovato spazio a gara in corso contro l’Atalanta, Hancko con “ben” 45 minuti disputati risulta essere la riserva più utilizzata, Ceccherini e Diks sono ancora a secco di presenze.

FIORENTINA: LE GERARCHIE IN DIFESA

Se il quartetto titolare è oramai assodato e difficile da impensierire, prima o poi per infortuni o squalifiche qualcuno dovrà rimanere fuori. Se per la corsia sinistra la coppia è presto fatta (Biraghi – Hancko), garantendo sempre un titolare, al centro e a destra non è cosi semplice stabilire una gerarchia precisa e affidabile. Al centro Ceccherini non è così sicuro di essere la prima scelta a sostituire Pezzella o Vitor Hugo, e dovrà scalzare la pesante concorrenza di Milenkovic che, come affermato da lui stesso in Nazionale, è più un centrale che un terzino riadattato. A destra il ballottaggio tra Laurini e Diks dovrebbe pendere dalla parte del francese, in quanto possiede caratteristiche più adatte al gioco di Pioli, che vorrebbe un terzino bloccato mentre l’olandese è molto più portato ad offendere.

FIORENTINA: CHI PRENDERE AL FANTACALCIO

Se in termini di titolarità ci siamo già espressi abbastanza, la differenza tra i difensori viola sta nel rendimento e nella propensione al bonus.

Milenkovic è riuscito fino ad ora unire le due cose grazie ad una Media Voto del 6,18 ed una Fantamedia del 7,31 “drogata” dai due gol segnati fino ad ora. L’impressione è che possa ancora entrare nel tabellino di marcatori 2/3 volte.

Senza bonus ma con la medesima Media Voto troviamo Pezzella (MV 6,18). Il capitano viola non ha ancora preso un’insufficienza, garantendo così un rendimento costante ma, a volte, poco premiato dagli inviati.

A sinistra Biraghi ha già portato in dote 1 gol e 1 assist per una Fantamedia del 6,56. Il problema del terzino sinistro rimane la poca costanza nelle prestazioni, sopratutto in trasferta dove soffre spesso l’esterno di turno e ricava insufficienze a volte gravi. Per questo motivo, è consigliabile schierarlo solo nelle partite casalinghe o nelle trasferte sulla carta più soft.

Il peggiore finora è Vitor Hugo (MV 5,93 FM 5,81), con una media che paga le tre insufficienze prese in trasferta. Il consiglio è di utilizzarlo come Biraghi.

Il gioco delle coppie è sconsigliato, escludendo quella della corsia di sinistra composta da Hancko e Biraghi, in quanto come detto in precedenza non ci sono gerarchie definite e il rischio di ritrovarsi un panchinaro in caso di assenza del titolare è alto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy