Fiorentina, il centrocampo è una miniera di gol

Fiorentina, il centrocampo è una miniera di gol

Per la squadra di Pioli il centrocampo sta rappresentando l’arma in più. Analizziamo i dati in merito.

di Fabio Cancemi
Benassi fiorentina

A dispetto di una manovra offensiva non del tutto convincente, migliorata parzialmente con l’arrivo di Luis Muriel, tra le fila viola è il centrocampo a mostrarsi l’arma in più quando si tratta di sfondare le difese avversarie. Diverse volte, infatti, i centrocampisti hanno tolto le castagne dal fuoco a mister Pioli.

FIORENTINA, L’ANALISI DEI BONUS

Il fatto che Marco Benassi, con 7 reti all’attivo, sia il capocannoniere della Fiorentina, la dice lunga su come il reparto mediano sia un’arma letale in grado di colpire l’avversario in ogni momento. Di fatto, tutti i centrocampisti viola, eccezion fatta per Nörgaard, sono andati in gol. Oltre al già citato Benassi,  si segnalano Jordan Veretout a quota 3 gol e poi i vari Gerson, Dabo ed Edimilson autori di una rete.

Dei 33 gol messi a segno dalla Fiorentina, 13 provengono dal centrocampo. Parliamo di qualcosa come il 40% del computo totale delle realizzazioni di squadra. Com’è naturale comprendere, questi dati si riflettono anche sul fantacalcio e mostrano che investire sui centrocampisti della Fiorentina, Benassi e Veretout su tutti, sia stata una scelta saggia. Il centrocampista ex Torino, portato quest’anno nella sua posizione più congeniale e fungendo da mezzala dedita agli inserimenti, ha ritrovato la verve offensiva già intravista in passato e che aveva smarrito in maglia granata. Jordan Veretout, in parte penalizzato dal cambio di ruolo che lo ha visto trasformarsi in regista, sta comunque fornendo un discreto apporto di bonus, complice il suo status di rigorista.

Sarebbe, però, fuorviante analizzare il reparto in se, dimenticando di inquadrarne l’apporto in un ottica sistemica di squadra. A tal proposito, i risultati ottenuti dalla mediana viola e da Benassi in maggior misura, sono da ricondurre, oltre che alle doti dell’ex Torino, anche al lavoro sporco compiuto dagli attaccanti e, in particolar modo da Simeone, al quale si può rimproverare tutto eccetto il grande impegno profuso per aprire spazi ai compagni sopraggiungenti dalle retrovie.

Ad ogni modo, non è tutto oro ciò che luccica. I centrocampisti viola, hanno portato in dote diversi bonus ma le loro prestazioni non sono state propriamente esaltanti, come mostrato da un parallello tra fantamedia e le media voto: Benassi, FM 7,27MV 6,02, Veretout, FM 6,9MV 6,21, Gerson, FM 5,88 – MV 5,77, Dabo, FM 6,6MV 5,9, Edimilson, FM 5,79MV 5,61. A conti fatti, nelle giornate in cui non arriva il bonus, possono essere dolori al fantacalcio, considerate le medie voto non esattamente esaltanti. Ciò non toglie che, un giocatore da potenziale doppia cifra (vedi Benassi) o un rigorista (come lo è Veretout) possano svoltare la stagione al fantacalcistica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy