Fantasoccorso: consigli sui dubbi della 37a giornata al fantacalcio

Fantasoccorso: consigli sui dubbi della 37a giornata al fantacalcio

Ecco i dubbi e i ballottaggi più difficili per la 37a giornata del fantacalcio

Eccoci qui in vostro aiuto con il canonico Fantasoccorso, per risolvere i dubbi più importanti al fantacalcio.
Siamo alla 37a giornata di campionato. Queste sono le partite del week-end:
Inter-Empoli
Bologna-Milan
Roma-Chievo
Fiorentina-Palermo
Carpi-Lazio
Frosinone-Sassuolo
Sampdoria-Genoa
Atalanta-Udinese
Torino-Napoli
Verona-Juventus

1. Quale sarà l’attacco titolare dell’Inter?

Medel e Brozovic, pur avendo disputato una gara molle e confusa con la Lazio, probabilmente saranno in campo. Attenzione comunque a Melo, provato titolare durante la rifinitura di venerdì. Kondogbia si sta impegnando ed è forse l’unica nota positiva del centrocampo nerazzurro in questo crepuscolare scorcio di stagione. Perisic appare sicuro del posto come ala sinistra.
Icardi giocherà al 99%. Jovetic pare aver scavalcato tutti gli altri come partner di Maurito, ma la candidatura di Eder, stavolta, è forte. I vari Palacio, Biabiany e Ljajic (in quest’ordine) rimangono a disposizione e potrebbero prendere voto: li mettiamo in ballottaggio perché con Mancini non si può mai dire.

2. Menez non convocato: Balotelli-Bacca dal primo minuto?

Balotelli e Bacca formeranno l’attacco milanista. Menez non è stato convocato per scelta tecnica mentre Luiz Adriano andrà in panchina insieme al giovanissimo Vido.

3. Chi titolare fra El Shaarawy, Totti e Dzeko?

Salah e Perotti agiranno nel tridente. La terza maglia in palio se la contendono al solito EL Shaarawy e Dzeko, con il terzo in comodo Totti che è tutt’altro che da dimenticare in panchina.
Si può non consigliare il Capitano dopo quello che ha fatto vedere in campo nelle ultime partite? Lo si può non consigliare all’ultima stagionale all’Olimpico a ridosso di un probabile rinnovo contrattuale per un anno? Schieratelo.

4. Rientra Parolo? Candreva e Felipe Anderson titolari?

La novità principale a centrocampo riguarda Parolo, recuperato in extremis dalla botta al ginocchio rimediata a Torino. Con Biglia inamovibile in cabina di regia, resta un ballottaggio serrato tra Lulic e Onazi. In attacco occhi puntati su Felipe Anderson, che dovrà sfruttare forse l’ultima occasione stagionale, complice la squalifica di Keita. Alcune testate riportano un lieve ballottaggio con Mauri, ma un’ulteriore assenza del brasiliano saprebbe a questo punto di clamorosa bocciatura, e appare davvero poco probabile. Al centro confermatissimo uno straripante Klose, al quinto gol stagionale (in altrettante partite, insieme a 3 assist) e rigenerato dalla cura Inzaghi e dalla primavera. A destra confermato Candreva, dopo una prova non del tutto convincente ma culminata ancora con un bonus, seppur su rigore.

5. Missiroli recupera. Defrel dal primo minuto?

Missiroli ha recuperato e per questo importantissimo match dovrebbe partire titolare come mezzala destra; con lui Magnanelli al centro e Duncan a sinistra. In panchina ci sarà Pellegrini. Ancora indisponibili Biondini e Laribi. A chiudere la panchina il giovane Broh.
Sicuri del posto Berardi a destra e Sansone a sinistra. Unico dubbio legato a chi giocherà al centro dell’attacco: Defrel è tornato a lavorare in gruppo e dovrebbe quindi giocare dall’inizio, magari con la maschera, anche per via delle non eccellenti prove di Falcinelli. La partita è troppo importante anche per rischiare Trotta. Almeno uno dei due dovrebbe comunque entrare a partita in corso. In panchina anche Politano, pure lui con discrete possibilità di giocare.

6. 3-5-1-1 per Montella? Chi giocherà alle spalle di Quagliarella?

A centrocampo si farà di tutto per recuperare Fernando, uscito dolorante dal match del Barbera: qualora non ce la facesse si aprirebbe un ballottaggio apertissimo fra Palombo e il rientrante Ivan; come mezzali sono in vantaggio l’altro rientrante Barreto e Soriano ma nelle ultime ore sono in rialzo le quotazioni di Sala, che a Verona ha giocato diverse volte in questa posizione e potrebbe essere la mossa a sorpresa di Montella.
Il trequartista sarà con ogni probabilità Alvarez, anche se Correa scalpita e c’è sempre l’incognita Cassano.

7. Zaza-Dybala titolari?

Squalificato Mandzukic e con Morata non in perfette condizioni, si va verso la coppia Zaza-Dybala, come confermato da Allegri in conferenza stampa oggi.
Il bomber lucano ha un’ottima media minuti giocati/gol fatti, difficilmente si lascia scappare le occasioni e questa potrebbe essere molto ghiotta anche in chiave Europeo.

8. Chi titolare fra Mertens e Insigne?

La partita sarà veramente molto tosta, il Torino è all’ultima in casa e ci terrà a fare bella figura davanti al suo pubblico, questo Sarri lo sa e quindi molto difficilmente ci saranno novità di formazione rispetto ai suoi titolarissimi. L’unico degli 11 titolari che può capitolare è Insigne, in favore di Mertens, col folletto belga che sarà senza dubbio il primo cambio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy