Fantacalcio Udinese, Jankto è titolare? cosa aspettarsi da lui?

Fantacalcio Udinese, Jankto è titolare? cosa aspettarsi da lui?

Il centrocampista classe 1996 ha trovato nell’ultima giornata di campionato il gol contro l’Inter, secondo stagionale.

Dopo la prova superba disputata contro i nerazzurri, premiata da un 7 sulla Gazzetta dello sport, molti fantallenatori si sono interessati al ragazzino classe 1996 di proprietà dell’Udinese. Non una gran sorpresa per chi aveva avuto modo di seguirlo l’anno scorso in serie B con la maglia dell’Ascoli, il centrocampista in 33 presenze mise a segno ben 5 gol e 6 assist, dimostrandosi anche molto duttile giocando in diverse zone del campo.

LA STAGIONE DI JANKTO FINO AD ORA

Nel girone d’andata Jakub “Kuba” Jankto ha collezionato 12 presenze, di cui 7 da titolare, segnando 2 gol e fornendo 1 assist con una Media Voto di 6,06 ed una FantaMedia di 6,88. Un rendimento sicuramente ottimo che gli permette di essere al momento il sedicesimo centrocampista per FM (escludendo i giocatori che fin qui hanno giocato meno di 10 partite). Nella prima parte di stagione Kuba, con mister Iachini, pagava molto il modulo che era il 3-4-2-1 e che lo vedeva come alternativa agli esterni sinistri. Con Delneri invece c’è stato subito un feeling totalmente diverso venendo fin da subito lanciato titolare contro la Juventus, complice anche qualche assenza, e ripagando la fiducia con il gol del momentaneo vantaggio. Nelle 12 gare disputate dall’Udinese sotto la nuova gestione Jankto è partito titolare in 6 occasioni, giocando per 2 volte tutti e 90′ i minuti e venendo sostituito anzitempo in 4 gare. Quando è partito dalla panca è subentrato 3 volte, ma sempre oltre il 75′ minuto e quindi non avendo il tempo materiale per essere giudicato dai pagellisti.

JANKTO, È TITOLARE?

Questa è forse la nota dolente che potrebbe scoraggiare molti fantallenatori ad acquistare il giocatore in sede d’asta, la sua titolarità. Al momento è tutt’altro che un titolare sicuro, anzi ogni giornata vi è un ballottaggio per il ruolo di mezzala sinistra tra lui ed Hallfredsson che viene sciolto da Delneri in base alle caratteristiche dell’avversario e dunque non vede uno dei due favorito sull’altro. In più con lo spostamento di Fofana a sinistra c’è anche Badu, attualmente impegnato in coppa d’Africa, che potrebbe entrare nel ballottaggio per una maglia da titolare. In quanto a titolarità quindi non possiamo consigliarlo, nonostante nel girone di ritorno sicuramente raccoglierà più di un gettone da titolare, ed è forse l’unico motivo per cui non varrebbe la pena avercelo in rosa.

JANKTO, COSA ASPETTARSI DA LUI?

Riuscisse ad conquistarsi definitivamente il posto da titolare sarebbe senza ombra di dubbio il miglior centrocampista dell’Udinese come appetibilità fantacalcistica, molto più dell’ottimo Fofana. Parliamo di un giocatore che nonostante un minutaggio non altissimo, abbia già segnato 2 reti e servito 1 assist e che quando in campo molto spesso si occupi della battuta di calci d’angolo e punizioni nella zona sinistra del campo. In leghe più o meno numerose Jankto è assolutamente una scommessa da fare,  da lui ci si può aspettare un rendimento simile alla prima parte di stagione sotto la gestione Delneri. Discreta titolarità e come già detto una buonissima propensione al bonus visto che il ragazzo è il prototipo della mezzala moderna in grado di garantire sia quantità che qualità. Le gestione potrebbe non essere semplice visto il continuo ballottaggio con Hallfredsson, ma in gare abbordabili si potrebbe tranquillamente schierarlo con adeguata copertura dietro. O forse viste le reti con Juventus ed Inter sarebbe meglio schierarlo solo nei big match? La Roma, prossimo avversario dell’Udinese, e le altri grandi di A sono avvisate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy