Fantacalcio Torino: col ritorno di Ljajic che ne sarà di Boyè?

Fantacalcio Torino: col ritorno di Ljajic che ne sarà di Boyè?

Lucas Boyè, attaccante argentino classe 1996, è passato in sordina nella maggior parte delle leghe italiane per poi riuscire a ritagliarsi un discreto spazio a causa degli infortuni patiti da Ljajic in questo avvio di stagione. Le sue caratteristiche principali come la forza fisica, la qualità e la discreta tecnica avevano conquistato Mihajlovic sin dal ritiro estivo e, complice la prolungata assenza dal campo del fantasista serbo, le sue prestazioni sul campo hanno convinto anche chi si mostrava un po’ scettico di fronte all’ennesimo giovane argentino dalle qualità sconosciute. I suoi fantapossessori hanno gongolato a vederlo andare a voto 8 partite su 8, ma ancora migliore è stata la media offerta a tutti coloro che avevano deciso di scommettere su di lui: 6,36 di media voto e 6,43 di fantamedia, non male per una scommessa acquistata a 1 credito o poco più.

LJAJIC TORNA DAL 1’, BOYE’ NON GIOCHERA’ PIU’?

Ormai il rientro di Ljajic nel tridente è realtà e molti fantapossessori di Boyè tremano all’idea che il proprio pupillo possa non vedere più il campo con continuità: niente di più sbagliato. Certo, con un Ljajic sano e uno Iago Falque in grande spolvero è indubbio che gli spazi si siano ristretti ma ciò non toglie che l’argentino possa comunque continuare a dire la sua, soprattutto a gara in corso. Le caratteristiche di Boyè, infatti, sono molto apprezzate da Mihajlovic che tiene in grande considerazione il ragazzo e difficilmente verrà accantonato definitivamente, senza contare che la fisicità e la velocità possono essere un’arma non indifferente a gara in corso quando gli avversari sono stanchi.

CONSIGLI FANTACALCIO: COME GESTIRE BOYE’?

Tenendo conto di quanto detto finora e appurato che Boyè occupi lo slot scommessa nelle varie fantarose, si può tranquillamente tenere in squadra valutando poi, di volta in volta, eventualmente l’idea di schierarlo in partite in casa contro avversari di forza inferiore rispetto al Torino oppure semplicemente tenerlo come copertura in panchina data l’alta probabilità di andare a voto. Altra soluzione, nel caso non vi convincesse appieno, potrebbe essere di approfittare del buon momento passato dal giocatore per scambiarlo con un altro che potrebbe tornare più utile alla vostra causa fantacalcistica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy