Fantacalcio, chi sarà il re dei bomber?

Fantacalcio, chi sarà il re dei bomber?

Quando il campionato volge quasi al termine, analizziamo la bagarre per il titolo di capocannoniere

di Fabio Cancemi

Sole tre giornate ci dividono, ormai, dalla fine della Serie A 2018/2019. Una stagione caratterizzata da alcune conferme, la Juventus in primis, ed al contempo da qualche piacevole ed entusiasmante favola come l’Atalanta di Gasperini o, ancora, il Torino con ambizioni europee che non nutriva da anni.

Anche per quanto riguarda i singoli giocatori, con particolare riferimento ai cannonieri del principale campionato nostrano, possiamo tirare alcune somme che, sebbene ancora provvisorie, si sono ben delineate nelle precedenti 35 giornate. Analizziamo, dunque, la bagarre creatasi per aggiudicarsi il titolo di capocannoniere della Serie A.

FANTACALCIO, LA LOTTA PER IL TITOLO DI CAPOCANNONIERE

Se si parla dei bomber che hanno segnato questa stagione calcistica e, conseguentemente, fantacalcistica è obbligatorio partire da Fabio Quagliarella. L’attaccante doriano, a 36 anni suonati, ha vissuto la miglior stagione di tutta la sua carriera sia in termini realizzativi che di contributo al gioco di squadra. Qualcosa di fantascientifico, di impronosticabile ad inizio campionato. Il centravanti ha messo a segno la bellezza di 25 gol, conditi da 8 assist. Una vera e propria manna dal cielo per i fantallenatori che, ad un prezzo anche abbastanza contenuto rispetto ai top di reparto, si sono ritrovati in rosa un’ autentica miniera di bonus. Per lui una FM pari ad 8,97. In molti, non possessori ovviamente, lo stanno screditando facendo notare come 8 reti su 25 siano arrivate su calcio di rigore. Bisogna ricordare che, innanzitutto, i rigori fanno parte del gioco e, non a caso, hanno il loro peso sulle scelte in fase d’asta. Aggiungiamo, poi, che dagli undici metri bisogna anche essere bravi e freddi nel trasformare e, in questo fondamentale, Quagliarella è praticamente infallibile. Inoltre, anche sottraendo i gol siglati su rigore, il bomber doriano avrebbe comunque realizzato ben 17 reti su azione, numeri da bomber vero.

Sebbene il titolo di capocannoniere sembri ormai nettamente indirizzato verso l’attaccante di Castellamare di Stabia non dobbiamo sottovalutare i contendenti che proveranno ad aggiudicarsi il titolo nelle ultime giornate. A quota 22 gol troviamo l’ennesima sorpresa di questo campionato, Duván Zapata. Il colossale centravanti dell’Atalanta, dopo una partenza a dir poco a rilento, ha iniziato a trovare la rete con estrema continuità, contribuendo alle ambizioni europee della dea. L’attaccante colombiano ha portato in dote, oltretutto, 7 assist per una FM di 8,52. Alzi la mano chi, ad agosto, si sarebbe aspettato numeri del genere dal colombiano.

Con 21 gol all’attivo seguono poi, Krysztof Piątek (FM 8,33 con 0 assist) e Cristiano Ronaldo (FM 9,01 con 7 assist) . La situazione dei due bomber in questione è diametralmente opposta. Mentre Cr7 ha perso terreno nella corsa al titolo di capocannoniere per via del turnover dettato dalle esigenze europee della Juventus, il “pistolero” rossonero si è totalmente inceppato da diverso tempo e sembra parecchio in difficoltà nel ritrovare se stesso e la via del gol. L’attaccante polacco sembrerebbe, data la situazione attuale, tagliato fuori dalla lotta per il titolo di re dei bomber della Serie A. Discorso totalmente diverso va fatto per Cristiano Ronaldo. Per ammissione dello stesso Allegri, il fenomeno portoghese punta a vincere il titolo di capocannoniere e, considerato il valore assoluto del giocatore, non ci sarebbe da stupirsi se riuscisse ad impensierire Fabio Quagliarella in cima alla classifica marcatori.

Concludiamo con un dato spesso ignorato ma molto interessante, cioè il saldo magic punti, ossia il numero esatto di punti che, al netto di bonus e malus, il singolo giocatore ha apportato alle rose dei fantapossessori: 78,6 magic punti per Quagliarella, 67,3 per Duvàn, 65,8 per Ronaldo, 60,4 per Piątek.

La lotta è ancora aperta, chi la spunterà?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy