Fantacalcio Sampdoria: Quagliarella top di reparto

Fantacalcio Sampdoria: Quagliarella top di reparto

Dodici reti all’attivo ed una fantamedia da urlo: ecco cosa aspettarsi da Quagliarella nella seconda parte di stagione.

di Patrizia Monaco
Fabio Quagliarella Sampdoria

Tra le maggiori sorprese di questa prima parte di stagione spicca quella relativa al rendimento di Fabio Quagliarella. Certo, non crediamo che l’attaccante di Castellammare di Stabia sia stato acquistato in sede d’asta per due bruscolini, ma se rapportiamo l’attuale media-voto del giocatore con il suo prezzo di partenza, possiamo tranquillamente dire che i suoi possessori al fantacalcio si ritrovano tra le mani una plusvalenza non da poco.

Sono infatti ben dodici i goal all’attivo, di cui solo quattro messi a segno su calcio di rigore. Uniti a cinque assist ed appena tre ammonizioni, otteniamo una media voto del 6,42 ed una fantamedia dell’8,5. Ora che la Serie A è giunta al giro di boa, la domanda sorge spontanea: cosa dobbiamo aspettarci da Quagliarella da qui alla fine del campionato?

FABIO QUAGLIARELLA, UNA RINASCITA NELLA VITA E AL FANTACALCIO

È trascorso quasi un anno da quando Quagliarella ha raccontato in televisione il dramma personale che ha condizionato non solo le scelte fatte nel corso della sua carriera ma anche il suo rendimento sul campo. Il fatto di essersi finalmente liberato da un fardello del genere, ha di certo influito a spianare la strada per una rinascita che oggi è sotto gli occhi di tutti. Ma quanto durerà questo momento idilliaco?

Innanzitutto bisogna tener conto dell’età di Quagliarella. Il 31 gennaio l’attaccante della Sampdoria compirà 35 anni, non pochi per un calciatore che deve fare dello scatto e della velocità le proprie armi vincenti. Quanto dimostrato finora non lascia però dubbi: il giocatore, complici il suo status da rigorista e la capacità dei suoi compagni di reparto di aprirgli ampi spazi in area di rigore, ha ancora molti bonus in canna e, dopo aver rotto il suo record personale (13 reti in Serie A), punterà dritto all’obiettivo dei venti goal stagionali.

Il consiglio è dunque quello di tenerlo nelle vostre fantarose perché anche nel girone di ritorno pensiamo possa regalare gioie ai suoi possessori, al pari dei ben più acclamati (e pagati) colleghi di reparto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy