Fantacalcio, risolviamo gli 8 ballottaggi più frequenti

Fantacalcio, risolviamo gli 8 ballottaggi più frequenti

Ci sono giocatori perennemente in ballottaggio in Serie A: vediamo di risolvere 8 diversi casi in questa nostra analisi!

Tra infortunati pronti a tornare e duelli gara per gara, i fantallenatori sono sempre “sul chi va là” quando si tratta di alcuni propri giocatori. È il caso dei calciatori coinvolti nei prossimi 8 ballottaggi che andremo a trattare in questa disanima: vediamoli insieme!

1. MARUSIC vs BASTA

Questo ballottaggio non si è ancora verificato a pieno, dato che Dusan Basta è stato infortunato nell’ultimo mese e mezzo. Marusic ha inanellato grandi prestazioni, segnando addirittura due gol. È per questo che per adesso il montenegrino è leggermente avanti rispetto all’ex Udinese, che verrà utilizzato magari in gare più ostiche in cui c’è da difendere di più.

2.  LINETTY vs BARRETO

Da semplice gregario da gettare in corso a titolare quasi insostituibile. È stato questo finora il destino di Karol Linetty, che con 3 reti siglate e gare davvero convincenti ha strappato una maglia da titolare nello scacchiere di Giampaolo. Con buona pace di Barreto, che si rivelerà comunque utile nel prosieguo della stagione.

3. FARIAS vs SAU

Forse uno dei ballottaggi più difficili da decifrare quello che deciderà la spalla di Pavoletti. Anche perché Lopez sta pensando anche ad un Joao Pedro spostato come seconda punta, che spedirebbe sia Farias che Sau in panchina. Se invece il tecnico uruguaiano dovesse decidere tra uno dei due folletti, ecco che forse il brasiliano Farias risulterebbe leggermente avanti rispetto all’attaccante sardo.

4. CUADRADO vs BERNARDESCHI

Anche questo duello sulla destra non è facilissimo da interpretare. Cuadrado è considerato da Allegri come un titolare, ma l’esborso fatto l’estate scorsa per Bernardeschi è stato notevole. Il colombiano però sembra saldamente avanti nella corsa per un posto sulla fascia destra juventina.

5. LASAGNA vs PERICA

Altro ballottaggio di non facile lettura. Delneri ad inizio stagione si era affidato spesso a Kevin Lasagna, lasciandolo però in naftalina nelle ultime settimane. Questo perché Stipe Perica ha recuperato dall’infortunio che lo aveva tenuto out a settembre: il croato è per adesso avanti per affiancare Maxi Lopez in avanti, ma non è detto che le gerarchie possano cambiare nel corso del campionato.

6. STROOTMAN vs PELLEGRINI

Le prestazioni di Strootman da quando è tornato dal lungo stop che lo ha visto protagonista non sono più le stesse. L’olandese ci aveva abituato a ben altro tipo di intensità durante la sua esperienza romanista; ed ecco che la Roma quest’estate ha riportato a casa Lorenzo Pellegrini, talento in crescita che a Sassuolo aveva fatto benissimo. Strootman ha ancora i gradi da titolare, ma i due per via dei diversi impegni infrasettimanali dei giallorossi si alterneranno spesso.

7. RAMIREZ vs CAPRARI

Il gol nel derby è servito come ossigeno per la posizione da titolare di Ramirez, impalpabile in molte occasioni da quando veste la maglia blucerchiati della Samp. Caprari invece aveva dato brio alla manovra offensiva quando chiamato in causa, ma per adesso sembra più una soluzione da sfruttare a gara in corso per Giampaolo.

8. IL POSTO DA TREQUARTISTA NELL’INTER

Come potete vedere dal titolo non un vero e proprio duello, perché Spalletti non ha ancora ben capito chi schierare sulla trequarti nel suo 4-2-3-1. Si sono alternati praticamente 4 giocatori in quella posizione, con alterni risultati: Borja Valero, Vecino, Joao Mario e Brozovic. Quest’ultimo per caratteristiche è forse quello che meglio può interpretare il ruolo, ma l’impressione è che l’allenatore nerazzurro deciderà di partita in partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy