Fantacalcio Napoli, come comportarsi con Piotr Zielinski?

Fantacalcio Napoli, come comportarsi con Piotr Zielinski?

La mezzala polacca è stata una delle chiamate più interessanti nelle aste estive, ma nonostante i bonus siano cresciuti sta creando problemi ai suoi possessori per la sua scarsa titolarità e la sua media in calo: in vista dell’asta di riparazione, cosa conviene fare con Zielinski?

Considerato quasi come un top di reparto, nelle aste estive quello di Zielinski è stato uno dei nomi più ambiti e contesi: il centrocampista della squadra di Sarri era chiamato alla stagione della consacrazione definitiva dopo un campionato in cui aveva collezionato 5 reti 6 assist in 35 presenze, la metà delle quali uscendo dalla panchina come primo cambio delle due mezzali.

IL CAMPIONATO 2017/18 DI ZIELINSKI

Il rendimento del polacco è leggermente al di sotto delle aspettative createsi: sia media voto che fanta-media sono leggermente più basse di quelle dell’anno scorso, anche se Zielinski ha raddoppiato i gol segnati a questo punto della stagione (4 contro i due dell’ultimo campionato) anche grazie ad una collocazione più avanzata in campo, visto che in alcune gare ha giocato nel tridente offensivo al posto di Insigne. A creare grane a chi lo ha in squadra è la sua gestione: entra spesso dalla panchina – 11 volte su 18 presenze –  e, in molte gare, senza riuscire a incidere sulla partita (tradotto: voto 5,5 o anche peggio). A togliergli un po’ di spazio c’è anche il grande campionato di Allan, con il quale ormai si parte dal 6,5: nel ruolo di mezzala destra, almeno per ora, il duello lo sta vincendo lui.

COSA FARE CON ZIELINSKI AL FANTACALCIO?

All’inizio del campionato il consiglio era quello di provare a comporre la coppia con Allan, in modo da avere sempre almeno un voto garantito, e in caso contrario di considerarlo come un buon 2°-3° slot e di prenderlo sempre a patto di avere altri voti assicurati. Ora, come si legge dal nostro Forum Gruppo Esperti“la sua gestione è davvero difficile: la crescita esponenziale di Allan l’ha messo in secondo piano” ma, sempre secondo il nostro esperto, “darà ancora altri bonus, ma saranno difficili da prendere”.

Con l’avvicinarsi delle aste di riparazione in molti si staranno chiedendo se tenerlo, lasciarlo o magari scambiarlo: secondo il nostro esperto Napoli Zielinski si può prendere se non si ha un reparto di giocatori da bonus, in modo da schierarlo sempre coperto (anche quando parte dalla panchina)”. Porterà certamente qualche altro bonus pesante: continuate a credere in Piotr.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy