Corsa allo Scudetto: analisi dettagliata per il fantacalcio.

Corsa allo Scudetto: analisi dettagliata per il fantacalcio.

Nel rush finale della Serie A, ecco le squadre in testa ed il loro cammino

Ad otto giornate dal termine del campionato di Serie A, molti piazzamenti sono ancora da definire. Sia la lotta per lo Scudetto che i piazzamenti per le Coppe europee danno vita ad appasionanti scontri che tengono vivo il campionato ed il fantacalcio.

Gli incontri delle prime otto della classe

In tabella sono riportati gli incontri per ogni squadra. Entrando nella riga appartenente alla Juventus ad esempio, si individua il valore 1 come coefficente di difficioltà nella partita che giocherà in casa (grassetto) contro l’Empoli. CD pari a 3 per la trasferta di Milano contro i rossoneri. Il coefficiente di difficoltà va da un minimo di 1 ad un massimo di 5. TABELLA_INCONTRI_02 Analizzando le prime otto piazze della classifica è chiaro come Napoli e Juventus si stiano giocando il tricolore,con la Juventus che gode di un vantaggio di tre punti che lascia ancora speranze al Napoli di Sarri. Inseriamo in questa corsa anche la Roma che, pur non potendo ambire alla vittoria finale, può ancora agguantare un importante secondo posto che gli consentirebbe di evitare i preliminari di Champions.   La Juventus viene da una serie positiva incredibile cominciata con il derby di andata in cui Cuadrado diede lo slancio ad un filotto di risultati positivi che ancora prosegue. Gli unici ostacoli seri per i bianconeri sembrano le due trasferte contro Milan e Fiorentina, che rappresentano ostacoli ma neanche tanto proibitivi. Il resto, complici i giochi di classifica, sembra tutto in discesa. Il Napoli insegue i bianconeri a sole tre lunghezze, trainato dal capocannoniere del campionato Higuain. Gli ostacoli più ardui da superare per la compagine di Sarri sono sicuramente le due trasferte di Milano contro l’Inter e di Roma contro i giallorossi. Soprattutto quest’ultima potrebbe rappresentare un vero e proprio crocevia perché la squadra di Spalletti potrebbe ancora essere in corsa per raggiungere la seconda piazza, ed accedere direttamente alla Champions League. Ecco la Roma che nelle ultime 9 partite ha portato a casa ben 25 punti. Il derby alla ripresa di campionato e lo scontro di cui parlavamo al paragrafo precedente contro il Napoli sono sicuramente gli scontri più probanti di queste ultime otto partite. Più abbordabili il resto degli impegni, soprattutto quelli casalinghi in cui potrebbe essere possibile un turn over ponderato, e magari il rientro in campo dal 1° minuto di Kevin Strootman.  

Corsa allo scudetto
In grafico i Valori riportati dalla tabella 1 in testa alla pagina con i coefficienti di difficoltà dei singoli match.
Ad inseguire la Roma c’è la Fiorentina di Sousa che, dopo una partenza di slancio, si trova ad inseguire in un campionato in cui la fa da padrone il rammarico per i punti persi per strada. Nel giorno in cui Roma e Napoli si incontrano, la Fiorentina ospita la Juventus in una giornata che sara decisiva per le prime posizioni della classifica. Il calendario sembra tutto sommato sorridere ai viola che dovranno affrontare squadre che si trovano in posizioni di classifica più o meno calme, tranne Udinese e Palermo che comunque non dovrebbero rappresentare un ostacolo insormontabile.   CLASSIFICAMancini e l’Inter inseguono. Sono alla ricerca di motivazioni che possono trainarli sul treno della Champions League che dista, per ora, solamente 5 punti. Superato lo scoglio del Napoli alla 33a giornata, gli impegni che aspettano i nerazzurri sono di media portata. La cosa più preoccupante è lo stato psico-fisico della squadra della Pinetina che sembra aver perso lo smalto di inizio campionato.   Chiudiamo con il Milan che, pur trovandosi a sei punti di distacco dall’Inter, rientra in gioco per l’Europa a causa di diversi motivi legati ai piazzamenti altrui e ad un fantasma del fairplay finanziario che aleggia sui bilanci dei nerazzurri. Juventus e Roma sono delle belle scommesse da superare, anche se i giallorossi all’ultima giornata potrebbero arrivare per fare soltanto passerella. Per il resto i rossoneri potrebbero essere giudici di una lotta per la retrocessione ancora viva, dovendo incontrare Atalanta, Carpi, Sampdoria, Verona e Frosinone.

La previsione ed il consiglio.

Risultati certi nelle partite non esistono, certo che la Juventus sembra favorita per la vittoria finale. Interessante la lotta per il secondo posto tra Roma e Napoli che, comunque vada, sembrano aver staccato le altre contendenti alla Champions. Fiorentina, Inter e Milan sono pronte a prendersi un posto in Europa League (il Milan potrebbe accedervi dalla “finestra Coppa Italia” quindi occhio alla sfida tra Sassuolo e Lazio, tutta da vivere. La possibilità di avere calciatori che sino all’ultima giornata lottano per un piazzamento in classifica, che sia nella parte alta o per la zona retrocessione, potrebbe essere un dettaglio da non sottovalutare al momento della scelta della vostra formazione domenicale. Le motivazioni spesso fanno più forte un medio calciatore, che un calciatore affermato che non ha più nulla da chiedere alla sua stagione.  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy