Consigli fantacalcio 38a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 38a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori sconsigliati per la trentottesima giornata di campionato

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e alle possibili sorprese della trentottesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 38a giornata della serie A.

Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

JUVENTUS – SAMPDORIA

La trentottesima giornata si apre con l’anticipo dello Juventus Stadium. Bianconeri che preparano la finale di coppa Italia, blucerchiati che non vedono l’ora di finire una stagione disgraziata. Tra i campioni d’Italia lo sconsigliato è Hernanes. Naturalmente, vista la partita, è uno sconsigliato forzato, ma tra tutti i bianconeri è quello che più ha deluso le aspettative. In casa Sampdoria c’è l’imbarazzo della scelta tra gli sconsigliati: scegliamo Silvestre, perché potrebbe essere il peggior voto di tutta la Sampdoria.

MILAN – ROMA

Sarà decisiva l’ultima giornata di campionato per il futuro europeo del Milan, ma anche per la Roma potrebbe essere determinante una vittoria in caso di passo falso del Napoli. Certo che la finale di coppa Italia potrebbe essere una distrazione per gli uomini di Brocchi. Tra i rossoneri, comunque, gli sconsigliati sono parecchi. Montolivo, apparso in condizioni pessime, Romagnoli, che in questa prima stagione rossonera ha alternato qualche alto e troppi bassi, ed il trio Balotelli, Menez, Boateng, che hanno giocato tante partite “del riscatto” senza mai riuscire a farlo. Tra i giallorossi il nostro sconsigliato è De Rossi, ma più per la validità delle altre scelte che non per il suo apporto, che potrebbe comunque essere positivo. Più che sconsigliato diciamo che è il meno appetibile tra i romanisti.

NAPOLI – FROSINONE

Il Napoli ha le mani sul secondo posto: la Champions League è lì ad un passo, manca solo l’ultimo successo in casa e poi anche l’aritmetica darà il suo verdetto. Tra i partenopei di Sarri lo sconsigliato è Chiriches, ma solo perché le alternative tra i partenopei sono tante ed appetibili. In casa ciociara da evitare portiere e difensori: l’aria che tira è quella della goleada partenopea.

SASSUOLO – INTER

A 90 minuti dalla fine i neroverdi vantano un punto di vantaggio sui rossoneri. Gli emiliani ora hanno la grande occasione di conquistare il traguardo storico dell’Europa League. Sarà decisivo l’incrocio con le milanesi nell’ultima giornata. Tra gli uomini di Di Francesco lo sconsigliato è Pellegrini. Non è sconsigliato in maniera netta, però rischia di non giocare titolare, e l’ultima di campionato è la partita dove più che nelle altre servono i voti sicuri. L’Inter, già sicura del quarto posto, andrà in Emilia senza big e con poche motivazioni. Mancini darà spazio a molti giovani. I nostri sconsigliati sono Murillo e Juan Jesus, che senza la presenza di Miranda potrebbero andare in difficoltà contro i veloci attaccanti neroverdi.

CHIEVO – BOLOGNA

Partita per la gloria e per concludere degnamente una stagione che è stata, per entrambe le squadre, più che positiva. Per i clivensi di Maran, autori della miglior stagione in serie A, lo sconsigliato è Pinzi, avaro di bonus e prodigo di malus. Tra gli uomini di Donadoni sconsigliamo Mirante, non tanto per le sue qualità, ottime, ma perché nelle partite di fine stagione le difese potrebbero essere più allegre, e quella del Bologna sarà anche molto rimaneggiata. Se avete alternative valide pensateci.

EMPOLI – TORINO

Ultima fatica prima del rompete le righe. I toscani di Giampaolo hanno come unico stimolo quello di superare proprio i granata in caso di vittoria. Sconsigliamo la coppia Bittante, Costa, in virtù del fatto che prevediamo parecchi goal in questa sfida, e la coppia avversaria Belotti, Immobile è a caccia di reti pesanti. Tra gli uomini di Ventura lo sconsigliato è Obi. Nonostante le possibilità avute quest’anno non ha mai convinto ne messo in mostra le sue qualità, e dubitiamo possa farlo in questa ultima partita.

GENOA – ATALANTA

Grifone in trionfo dopo la grande vittoria nel derby della Lanterna; ultimo turno interno per provare a guadagnarsi il decimo posto in classifica. Tra gli uomini del partente Gasperini sconsigliamo Munoz, in una squadra in ottime condizioni lui sembra essere quello meno in forma. Con la salvezza in cassaforte, Reja potrebbe dare spazio anche a chi ha giocato meno e il nostro sconsigliato in casa Atalanta è Radunovic, che potrebbe sostituire Sportiello e dover fronteggiare gli indiavolati attaccanti rossoblù. Rischio malus pesante.

LAZIO – FIORENTINA

Ultima all’Olimpico per la Lazio e probabilmente per alcuni big. Uno di quelli che mancherà è Biglia, squalificato, ed il nostro sconsigliato biancoceleste è quello che dovrebbe sostituirlo, ovvero Cataldi. Quest’anno è apparso sempre in affanno nel ruolo di regista, e nonostante il capitano argentino lo abbia aiutato a crescere, c’è il rischio che resti sommerso dal centrocampo viola. Tra gli uomini di Sousa lo sconsigliato è Bernardeschi. Quest’anno ha ricevuto inizialmente molti complimenti che, a conti fatti, devono avergli fatto male. Evitate.

PALERMO – VERONA

Il Palermo è vicino all’impresa, dopo una stagione folle e senza regole. La salvezze dei siciliani adesso è nelle loro mani. Gli sconsigliati, tra gli uomini di Ballardini, sono tutti nel reparto arretrato: Gonzalez, da schierare solo in assenza di alternative valide, Lazaar e Goldaniga, che potrebbero non portare voto. Ultimamente non stanno giocando e la squadra sta andando bene, per cui è molto probabile che per questa partita decisiva valga il detto “squadra che vince non si cambia”. Tra gli scaligeri sarebbero tutti da sconsigliare, visto che al Verona, economicamente, converrebbe perdere. Se proprio volere dei nomi, diciamo Albertazzi e Juanito Gomez: in precarie condizioni il primo, deludente in questa stagione il secondo.

UDINESE – CARPI

Friulani ormai salvi, emiliani che conservano ancora una flebile speranza di salvezza. Tra gli uomini di De Canio sconsigliamo Karnezis, visto che ci aspettiamo una partita con diversi goal e Hallfredsson, giocatore che sembra essere lontano parente di quello visto a Verona. Tra gli uomini di Castori il nostro sconsigliato non può che essere Mbakogu, visto quanto accaduto nell’ultima partita contro la Lazio. Potrebbe non giocare, o comunque giocare condizionato dai due rigori sbagliati. Insomma, trovate alternative più sicure.

Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 38a giornata

Vedi anche -> Consigliati 38a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 38a giornata

Vedi anche -> Speciale Formazioni 38a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 38a giornata

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy