Consigli Fantacalcio 37a giornata – I consigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 37a giornata – I consigliati Fantamagazine

Penultimo turno di Serie A ed ecco i consigliati Fantamagazine. Da Lasagna a Rafinha, per passare da Birsa e Chiesa, finendo con Milik!

di Riccardo Corsano, @riccardoc9

Nuova giornata, e quindi nuovo appuntamento con il Fantacalcio. Mancano poche ore allo scoccare della trentasettesima giornata della Serie A 2017-18, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà gli sconsigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutte i consigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti. (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 37a GIORNATA – I CONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori sono da schierare assolutamente per la 37a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

BENEVENTO-GENOA

Il penultimo turno di Serie A si apre con l’incontro in terra sannita tra Benevento e Genoa. Entrambe le squadre non hanno più molto da chiedere alla stagione calcistica, ma non per questo non possono regalare ancora bonus al Fantacalcio. Per gli Stregoni i consigliati sono Viola, in grande forma, e Brignola; mentre per i rossoblu lo scettro passa a Rossi, rinvigorito dal ritorno al goal dopo ben quattro anni.

INTER-SASSUOLO

La posta in palio si alza con l’anticipo delle 20:45. A San Siro l’Inter si gioca punti Champions contro il Sassuolo. La nomina nerazzurra del turno ricade su Rafinha. E’ arrivato il primo goal dopo una sfilza di 6,5 e 7, credeteci nel talento dell’ex Barca. Per i nero-verdi chi se non Politano può finire in questa lista? L’unica attenuante consiste nel rischio di panchina dal primo minuto, per cui se pensate di schierarlo è meglio coprirsi.

BOLOGNA-CHIEVO

Match delicato sul campo del Dall’Ara. Alle ore 15:00 di domenica si daranno sfida Bologna e Chievo, con gli ospiti che si giocano la permanenza nella nostra massima serie. Il tridente dei felsinei dopo prestazioni sottotono vorrà regalare le ultime gioie stagionali al proprio pubblico. A rispondere ci sarà il cavallo di battaglia del Chievo, Valter Birsa, tornato al goal una volta ri-lanciato nell’undici di partenza da mister D’Anna.

CROTONE-LAZIO

Crotone e Lazio lotteranno sul campo dello Scida per due obiettivi rispettivamente diversi: la salvezza e la qualificazione diretta in Europa. Per i pitagorici le speranze continuano ad ardere e il nome più caldo in questo momento è quello di Nalini. Per i laziali, in grande emergenza causa infortuni, il testimone di guida tecnica della squadra passa a Felipe Anderson.

FIORENTINA-CAGLIARI

Saranno alte le motivazioni anche sul campo del Franchi, la Fiorentina rincorre l’Europa League e il prossimo avversario previsto è il Cagliari in crisi di risultati. Chiesa e Simeone sono inevitabilmente gli indiziati per far cedere la traballante retroguardia castellana, mentre Pavoletti, in questo momento, pare l’unico che potrebbe avvicinarsi al bonus per i sardi.

TORINO-SPAL

Il Torino settimana scorsa ha tarpato le ali al sogno del Napoli, ora arriva la Spal che rincorre obiettivi diversi, in un match altrettanto decisivo. Le certezze granitiche in questo girone di ritorno per i granata sono stati Ljajic e Iago Falque, insieme a loro potete fare affidamento su un Ansaldi in grande spolvero. Antenucci invece è ad un passo dalla doppia cifra, credeteci al traguardo personale di ‘AnteSeven’.

VERONA-UDINESE

Ultima partita casalinga per l’Hellas Verona, l’ospite di turno è l’Udinese di Tudor. Anche se ha le valigie già pronte Romulo è il rigorista della squadra e vale la pena puntarci in queste ultime giornate. Per i friulani il solito Kevin Lasagna sarà ancora una volta il totem su cui la squadra fa affidamento. Insieme a lui Balic pare rinato con l’allenatore che l’ha lanciato ai tempi della Dinamo Zagabria, questa potrebbe essere la sua giornata.

ATALANTA-MILAN

Quest’anno Atalanta-Milan ha un peso enorme per il campionato di entrambe le squadre e si giocano a Bergamo un biglietto per l’Europa League. L’ex di turno porta un nome di prestigio per gli orobici: Bryan Cristante. All’andata andò in goal ed è da 18 mesi uno dei perni di questo Atalanta formato europeo. A rispondere dall’altra parte c’è Calhanoglu, al turco manca il colpo da vero “numero 10”, una punizione divina potrebbe castigare la Dea.

ROMA-JUVENTUS

La Juventus rimane all’Olimpico dopo la vittoria sul Milan e si appresta a sfidare la vera padrona di casa, la Roma. Per i giallorossi serve una prestazione coi fiocchi da parte di Dzeko, in campionato gli è mancata la cattiveria mostrata in Champions, ma di fronte ad un grande avversario potrebbe risvegliare il suo istinto da predatore d’area. Per i bianconeri è irrinunciabile Douglas Costa, il brasiliano ha dimostrato ampiamente di poter vincere le partite da solo.

SAMPDORIA-NAPOLI

L’ultimo match di questo turno di campionato si terrà a Marassi, dove scenderanno in campo Sampdoria e Napoli. Davanti per i blucerchiati dovrebbe esserci Kownacki e in stagione ha mostrato che i grandi colpi non gli mancano. Dall’altra parte si gioca una maglia da titolare Arkadiusz Milik, animato dalla voglia di mettersi in luce in ottica Mondiale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy