Consigli Fantacalcio 36a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 36a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Da Pastore a Perisic, da Suso a Pasalic. Ecco tutte le possibili sorprese di giornata!

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Archiviato un altro turno del campionato di Serie A 2018-19, è già tempo di concentrarsi su una nuova giornata e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, gli sconsigliati ed uno speciale per analizzare tutti le possibili sorprese delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 36a GIORNATA – LE POSSIBILI SORPRESE

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori possono essere possibili sorprese  per la 36a giornata di Serie A. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

ATALANTA-GENOA

Con il sogno Champions e con una finale di Coppa Italia all’orizzonte, i bergamaschi puntano ad un’altra vittoria e senza il Papu Gomez, squalificato, toccherà a Pasalic giocarsi al meglio la sua possibilità che potrebbe anche valere la riconferma in nerazzurro per la prossima stagione. Insieme a lui, nonostante le condizioni non ottimali, puntate ancora una volta su Ilicic e sulla sua voglia di trascinare la Dea in Europa. Nel Genoa, ancora a caccia di punti salvezza potete fidarvi di Romero, in grande crescita e sempre tra i più pericolosi tra i rossoblu.

CAGLIARI-LAZIO

Come per l’Atalanta, anche per la Lazio c’è una finale di Coppa Italia da giocare, e per questo Inzaghi potrebbe fare un po’ di turnover e proprio sfruttando qualche disattenzione dei biancocelesti, potrebbe essere la partita giusta per Joao Pedro, anche rigorista. Tra gli ospiti, l’uomo più in forma sembra Parolo, in goal nell’ultimo turno e in grande condizione dopo tante panchine in questa fase della stagione.

FIORENTINA-MILAN

Montella cerca la prima vittoria in stagione e ritrova il suo Milan, contro il quale potrebbe decidere di concedere minutaggio a Vlahovic, tra i più brillanti nelle ultime partite e vicino al goal contro l’Empoli. I rossoneri sono obbligati a vincere per provare a riprendersi il quarto posto e per farlo dovrà affidarsi ancora una volta alle invenzioni mancine di Suso, che nell’ultima giornata è tornato anche al goal. Con lui potete tornare a puntare su Romagnoli, perché il capitano ha sempre mostrato il suo carattere nei momenti di difficoltà e questa potrebbe essere l’occasione giusta.

TORINO-SASSUOLO

Tra i granata a caccia di un sogno le sorprese potrebbero arrivare dai migliori delle ultime giornate, ovvero Lukic e Berenguer. Il primo ha segnato nel derby e cerca conferme, mentre il secondo dopo il goal al Milan ha confermato l’ottimo momento a livello fisico e tecnico e su di lui punterà molto Mazzarri. Anche nel Sassuolo puntiamo sul più in forma, ovvero quel Sensi, che messo nelle condizioni di arrivare con più facilità al tiro in porta ha migliorato notevolmente le sue prestazioni.

FROSINONE-UDINESE

In un Frosinone condannato, la speranza di bonus è legata alla voglia di mettersi in mostra di Pinamonti, che a fine stagione abbandonerà i ciociari per cercare una nuova collocazione in qualche altra squadra, sperando di restare ancora in Serie A. Tra gli ospiti Tudor, si affiderà ancora una volta alle accelerazioni di Lasagna, a caccia dei goal salvezza dopo i goal contro le big. Insieme a lui se vi piace scommettere, tenete d’occhio Halfredsson, appena rientrato e pronto a giocarsi le sue chance nella mediana bianconera.

SAMPDORIA-EMPOLI

Per i blucerchiati l’ultimo obiettivo di stagione e far concludere Quagliarella in cima alla classifica capocannonieri, ma tra i giocatori c’è Defrel che spera di convincere definitivamente la dirigenza a riscattarlo e puntare nuovamente su di lui per la prossima stagione. Nell’Empoli a caccia della salvezza potete fidarvi ancora una volta di Di Lorenzo, che a fine stagione potrebbe salutare, ma che di certo vorrà prima salvare la sua squadra e poi pensare al futuro.

SPAL-NAPOLI

Giocherà contro uno dei migliori difensori al mondo, ma con un Napoli senza preoccupazioni Petagna potrebbe aumentare il suo bottino personale per avvicinarsi ai 15 goal tanto desiderati. Tra gli uomini di Ancelotti, anche se a forte rischio turnover vi consigliamo di puntare ancora su Callejon, che contro la difesa a 3 della Spal potrebbe regalarvi un bonus importante dopo tante partite di attesa. Insieme a lui fiducia a Milik, in costante ballottaggio con Mertens, ma quasi sempre determinante per il Napoli in questa stagione.

ROMA-JUVENTUS

In una partita che vale più per la Roma che per la Juventus, potete provare a puntare nuovamente su Pastore, nonostante il suo impiego dall’inizio a partita in corso è da verificare viste le recenti prestazioni della squadra. Oltre a lui potrebbero essere i giovani meno utilizzati le chiavi vincenti, da Kluivert, in ballottaggio per una maglia e in cerca di una consacrazione in stagione; a Kean, spesso decisivo e voglioso di dimostrare di poter decidere anche un big match; passando per Spinazzola, autore dell’assist per il goal di CR7 nel derby e in cerca di conferme per la prossima stagione.

BOLOGNA-PARMA

Derby tra due squadre che hanno praticamente acquisito la salvezza e che potrebbe dar vita ad una partita aperta e ricca di goal, perciò perché non puntare su due attaccanti d’area come Destro, in goal contro il Milan e voglioso di giocare e segnare ancora in questo finale di stagione, e Inglese, che dopo quasi 2 mesi di stop potrebbe essere gettato nella mischia, ed essendo anche rigorista potrebbe tornare a far gioire i propri fantallenatori. Un’altra pedina interessante potrebbe rivelarsi Dimarco, specialmente se D’Aversa dovesse decidere di schierarlo sulla linea dei centrocampisti in un 4-4-2.

INTER-CHIEVO

I nerazzurri devono difendere il terzo posto e l’uomo chiave per superare il Chievo potrebbe essere Perisic che con il suo dinamismo potrebbe creare problemi agli avversari e regalare bonus importanti, e al Chievo ha già fatto parecchio male in passato. In una squadra condannata alla Serie B che onorerà l’impegno potremmo rischiare Vignato, al centro del gioco di Di Carlo e sempre tra i più creativi e pericolosi della squadra in quest’ultima fase di stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy