Consigli fantacalcio 36a giornata – I consigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 36a giornata – I consigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori consigliati per la trentaseiesima giornata di campionato

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutti i consigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo agli sconsigliati e alle possibili sorprese della trentaseiesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 36a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

Udinese – Torino

Torino ormai solo per la gloria, Udinese a cui qualche punto farebbe ancora comodo. Tra i bianconeri una delle note più liete della gestione De Canio è Widmer, che è completamente rinato. Ottimi voti e qualche assist, manca solo il bonus pesante. Anche Thereau risulta essere sempre più utile e prezioso e, come Widmer, è in ottima forma e con il piedino caldo. Contro l’Inter ha eguagliato il suo record di marcature in Serie A (11) il prossimo passo è quello in carriera lontano solamente due reti. Tra i granata buone chance per Belotti, che contro il Sassuolo non ha segnato ma il piede è caldo ed avrà le sue occasioni, mentre Bruno Peres è in un momento di forma straordinario. È in ballottaggio ma vale assolutamente il rischio di un cambio.

Chievo – Fiorentina

Fiorentina ormai appagata e senza obiettivi di rilievo, clivensi lanciati verso una posizione di classifica insperata ad inizio stagione. Tra i gialloblu mettiamo più una sorpresa che un consiglio, perché si sa, lui ama colpire quando meno te lo aspetti. E anche se la partita è difficile (ma non proibitiva) Sergio Pellissier quando sta bene può far male a chiunque. Tra i viola il consigliato è Gonzalo Rodriguez, l’unico che ha una certa costanza di rendimento, insieme a Borja Valero, e con un occhio al bonus che è sempre nell’aria.

Juventus – Carpi

I campioni d’Italia, dopo i festeggiamenti per il quinto titolo consecutivo, diventano arbitri della salvezza ospitando un Carpi che ha tre punti di vantaggio sul Palermo terzultimo. Tra i campioni d’Italia, reduci dalla vittoria di Firenze, c’è un Paul Pogba che sta chiudendo questo campionato su alti livelli, soprattutto dimostrando una continuità di rendimento che gli era totalmente mancata ad inizio anno. Sempre pericoloso, gol e assist sempre in canna, con l’obiettivo concreto di arrivare per la prima volta in doppia cifra di marcature in serie A. Tra i biancorossi chi, se non Kevin Lasagna, è da consigliare per questo turno? Le motivazioni sono a mille, e lui è l’uomo dei goal salvezza.

Empoli – Bologna

Partita valida solo per le statistiche quella tra Empoli e Bologna. In casa toscana torna tra i consigliati Ricky Saponara. Arriva da due 7 consecutivi, si prevede partita aperta senza tanti tatticismi. potrebbe essere l’occasione giusta per tornare anche al goal. Lo accompagna Pucciarelli, nettamente l’uomo più in forma della squadra. Nelle ultime 3-4 partite ha avuto molte occasioni nitide per segnare, e anche per lui potrebbe essere il momento propizio per timbrare. Tra i rossoblu consigliato il faro del centrocampo Diawara. A soli diciotto anni la sua quotazione di mercato è in continuo rialzo e dopo l’assenza forzata della settimana scorsa vorrà tornare a stupire.

Milan – Frosinone

Rossoneri a difesa dell’ultimo posto valido per l’Europa League, Frosinone che cerca di mantenere vive le poche, ultime speranze di salvezza. Insuperabile al Bentegodi, se il Milan degli ultimi tempi guadagna qualche punto o non fa figuracce estreme, il merito indiscusso è di un ragazzino del ’99 che gioca la sua prima stagione in serie A con la personalità di un veterano. Consigliatissimo Gigione Donnarumma quindi, e pure il buon Antonelli, che con il Frosinone avrà modo di riprendersi la maglia da titolare in una partita in cui è da schierare assolutamente. I suoi 2-3 goal all’anno li assicura sempre e solitamente nel finale di stagione si scatena. Tra i ciociari l’unico che potrebbe in qualche modo uscire con qualche bonus da questa partita è Daniel Ciofani. All’andata segnò il gol del momentaneo vantaggio, cercherà con insistenza il gol e potrebbe trovarlo, Donnarumma permettendo.

Palermo – Sampdoria

Rosanero che vogliono approfittare di un eventuale passo falso del Carpi in casa della Juventus per raggiungerlo, blucerchiati salvi a quota 40. Dopo la partita di Frosinone non servono spiegazioni sui motivi che portano tra i consigliati Gilardino. Quando c’è bisogno, lui c’è sempre. Tra i blucerchiati potrebbe avere buoni spazi, con un Palermo a caccia della vittoria, il ritrovato Ricky Alvarez.

Sassuolo – Verona

Per i neroverdi di mister Di Francesco c’è da tentare il tutto per tutto per raggiungere il sesto posto del Milan che vale l’Europa. Di fronte gli scaligeri ormai matematicamente retrocessi. Al momento senza dubbio il migliore attaccante della squadra sia per voti, sia per bonus, sia per effettive occasioni da gol che gli capitano durante la partita, il consigliato di oggi è certamente Sansone, abbinato naturalmente al solito imprescindibile Acerbi. In casa Verona l’unico che offre sempre buone prestazioni quando gioca titolare ed ha qualche possibilità di portare bonus sia da assist sia da calcio da fermo diretto è Viviani.

Lazio – Inter

Sfida tra deluse, per diversi motivi, con i biancazzurri che hanno fallito l’Europa ed i nerazzurri che hanno fallito quella che conta, la Champions. In casa biancoceleste Keita è in grande forma, e sembra essere l’unico in grado di mettere in difficoltà le difese avversarie. È listato attaccante, questo lo penalizza perché non segna quasi mai ma ultimamente, a meno di alternative migliori, è da mettere perché può dare fastidio ai terzini avversari. In casa nerazzurra invece consigliamo Icardi, che sta facendo molto bene, sia in termini realizzativi sia per il lavoro per la squadra e Brozovic, cuore pulsante del centrocampo interista che potrebbe approfittare delle pesanti assenze di Biglia e Parolo.

Genoa – Roma

Il grifone scende in campo per una vittoria di prestigio, i giallorossi per sfruttare un passo falso del Napoli e continuare la caccia al secondo posto che vuol dire qualificazione diretta alla Champions. Atteso come il messia da una folla di fantallenatori, il consigliato tra i rossoblu non può che essere Pavoletti. Lo avete aspettato fino ad ora, e mancano 3 partite alla fine di tutto. Ora va schierato sempre per evitare di mangiarsi le mani. Ricordiamoci che dalla sua ci sono delle motivazioni azzurre e Conte sarà sicuramente attento in queste ultime giornate di campionato. Tra i giallorossi consigliati Salah e Perotti, il primo con la sua velocità potrebbe approfittare delle debolezze difensive avversarie, il secondo da ex, e ci siamo capiti.

Napoli – Atalanta

Partenopei che devono difendere la posizione attaccata dalla Roma, dopo la sconfitta nello scontro diretto, Atalanta salva e tranquilla. All’andata fu doppietta, al ritorno c’è aria di tripla: Gonzalo Higuain detto il Pipita. Insieme a lui mettiamo un Koulibaly in odore di bonus pesante. Tra le fila degli orobici qualche chance per D’Alessandro, che potrebbe essere la linfa per le ripartenze della squadra. Dietro il Napoli degli ultimi tempi non è irreprensibile e il piccolo D’alessandro potrebbe anche sfuggire ai Golia partenopei.

Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 36a giornata

Vedi anche -> Possibili sorprese 36a giornata
Vedi anche -> Sconsigliati 36a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 36a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 36a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy