Consigli fantacalcio 32a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli fantacalcio 32a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la trentaduesima giornata di campionato per il fantacalcio

Commenta per primo!

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e agli sconsigliati della trentaduesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 32a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te.

Frosinone – Inter

Primo anticipo di questo turno, di sabato alle 15, al Matusa tra un Frosinone alla disperata ricerca di punti salvezza e un’Inter alla ricerca di se stessa. Da parte ciociara le sorpresa potrebbero essere Daniel Ciofani, favorito dall’assenza di Miranda nella difesa nerazzurra e da sempre milanista, Kragl, sempre positivo in casa e con buone possibilità di trovare la via del goal con i suoi tiri potenti, e Leali, solo due goal presi in casa nel girone di ritorno. Mentre per i nerazzurri la scommessa si chiama Palacio, che appare in buona forma, ma al contempo non segna da molto tempo.

Chievo – Carpi

Un Chievo salvo e spensierato ospita un Carpi che ancora crede alla salvezza. Maran ha detto che non vuol fare sconti a nessuno (e la partita col Palermo di domenica scorsa lo dimostra. La sorpresa potrebbe essere Luca Rigoni, apparso in forma smagliante ma in ballottaggio per una maglia da titolare. Per i biancorossi, soprattutto se si gioca col modificatore, la sorpresona risponde al nome di Belec, sempre ben visto dai pagellisti e autore di parate importanti e “estetiche”.

Sassuolo – Genoa

Bel match quello che si profila al Mapei Stadium sabato pomeriggio, tra un Sassuolo finalmente tornato in grande forma fisica generale, e un Genoa che piano piano sta mettendo nuovamente qualche punto decisivo tra sè e le altre squadre invischiate per non retrocedere. Da parte neroverde la possibile sorpresa risponde al nome di Alfred Duncan, finalmente tornato ad ottimi livelli di corsa e intensità, e dunque in grado di fare la differenza a centrocampo. Per i grifoni la sorpresa potrebbe risiedere nel rientro di Ansaldi, il macina assist dei rossoblu.

Milan – Juventus

Il big match della trentaduesima giornata andrà in scena al Meazza sabato sera tra un Milan ormai praticamente senza più stimoli e una Juventus che deve solamente limitare i propri errori per arrivare in scioltezza alla conquista del suo quinto scudetto consecutivo. Per gli uomini di Mihajlovic la scelta delle sorprese è ampia: da Balotelli a Kucka, fino anche a Bacca e al giovane aggregato dalla primavera Locatelli. Da parte bianconera invece le sorprese possono essere Morata, apparso in crescita e in ottima forma nelle ultime apparizioni, e Marchisio, ancora alla ricerca del primo goal in stagione contro una delle sue vittime preferite, il Milan.

Empoli – Fiorentina

Derby toscano tra due squadre che non stanno vivendo il loro miglior momento di forma. L’Empoli non vince da 12 partite, mentre la Fiorentina è stata fermata sul pari dalla Sampdoria domenica scorsa. Per i padroni di casa Saponara finisce tra le sorprese, visti i suoi continui acciacchi e l’andamento ondivago, oltre ad un Tonelli che l’anno scorso segnò proprio nel derby. Sulla sponda viola la sorpresa è invece Gonzalo Rodriguez, vista la sua pericolosità sotto porta, ma contestualmente i grandi problemi difensivi della squadra.

Napoli – Verona

Napoli demoralizzato, con parecchi squalificati e con speranze iridate ridotte al lumicino. Di contro un Verona che, incredibilmente, ancora vuole tenersi aggrappato ad una salvezza che avrebbe i crismi del miracolo sportivo. Per gli azzurri Insigne rientra nel novero delle sorprese, in quanto in netto calo fisico. ma attenzione anche a Chiriches, sempre molto pericoloso dai piazzati. Da parte gialloblu, invece, Viviani, assist,soprattutto da calcio da fermo, sempre alla sua portata, e Pazzini, la fiducia di Del Neri può essere una spinta in più per il terminale offensivo, le possibili sorprese per questo match.

Sampdoria – Udinese

Match tra due squadre relativamente lontane dalla zona caldissima, ma ancora non certe di stare al sicuro. Ci sarà da battagliare parecchio. Per i blucerchiati la sorpresa potrebbe essere Muriel, al quale potrebbe essere data una possibilità anche da titolare, e Luis non vorrebbe perdere il treno della Copa America del centenario. Per chi è amante delle statistiche, invece, Danilo ha già segnato due volte alla Sampdoria. Sorpresa in vista?

Torino – Atalanta

In questo match si affrontano le giustiziere delle due milanesi nello scorso turno. Due squadre oramai praticamente salve. Due squadre che potrebbero giocare a viso aperto, senza preoccuparsi della classifica. Per i granata sorpresa possibile Glik, prestazioni così così ma pericolosità garantita sui calci d’angolo. Per la dea invece le sorprese potrebbero essere D’Alessandro, che potrebbe tornare titolare per far rifiatare Diamanti, con la possibilità di essere nuovamente uno dei migliori in campo, come ha sempre dimostrato nelle occasioni avute.

Palermo – Lazio

Match tra le due squadre forse più depresse in questo periodo, a Palermo c’è nuovamente in preallarme Ballardini, mentre alla Lazio si è appena assistito all’avvicendamento in panchina tra Pioli e Simone Inzaghi. Per i padroni di casa la sorpresa si chiama Quaison. Mentre da parte biancoceleste ci si aspettano sorprese dagli avanti, Candreva, Keita e Klose.

Roma – Bologna

Roma che tenta l’avvicinamento al secondo posto ora del Napoli, per accedere alla champions League in maniera diretta. Di contro avrà un Bologna che sembrerebbe, una volta raggiunta la salvezza, avere un pò mollato la presa. La sorpresa per i giallorossi risponde alla punta centrale, Edin Dzeko, autore di prove in crescendo e gol importanti in quest’ultimo periodo. Per i rossoblu invece le sorprese potrebbero arrivare dai trequartisti, Brienza e Mounier, entrambi in grado di sfruttare le amnesie difensive della Roma.
Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 32a giornata:
Vedi anche -> Consigliati 32a giornata
Vedi anche -> Sconsigliati 32a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 32a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 32a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy