Consigli fantacalcio 30a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 30a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti gli sconsigliati per la trentesima giornata di campionato per il fantacalcio

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati  delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e alle possibili sorprese della trentesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 30a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

Empoli – Palermo

Un Empoli a caccia della vittoria, un Palermo che cerca di ripartire grazie a Novellino. In casa toscana sconsigliamo Costa. Un rientro così così dall’infortunio, complice una condizione fisica non al massimo, lo rende per questo match il meno schierabile della squadra. Tra i rosanero, in attesa di vedere gli effetti della cura Novellino, sconsigliamo Struna, Andelkovic e Jajalo. Nonostante i difensori non abbiano demeritato contro il Napoli, in questa partita è meglio non rischiare.

Roma – Inter

Nello spareggio per il terzo posto, in casa giallorossa, nessuno sarebbe da sconsigliare. La Roma è in un ottimo momento, gioca in casa davanti al suo pubblico e vuole vincere. Se proprio costretti scegliamo Keita: buoni voti certamente, ma i bonus per lui sono una rarità, e per un centrocampista al fanta questo è un bel difetto. In casa Inter sconsigliamo i terzini, visto che dovranno vedersela con Salah, Perotti, El Shaarawy, Florenzi, tutti in grande spolvero. Chiunque scelga Mancini, voi statene alla larga.

Atalanta – Bologna

Partita delicata questa per la Dea, anche perché stando ai rumours potrebbe essere, in caso di risultato negativo, l’ultima per mister Reja. Secondo noi non sarà Borriello l’uomo capace di salvare l’allenatore friulano. Non incide ne entrando a partita in corso ne partendo da titolare. Ci si può rinunciare senza rimorsi. Tra i rossoblu invece sconsigliamo Mbaye. Lo avevamo sconsigliato contro l’Inter e avevamo ragione, vista la prestazione e il brutto voto affibbiatogli dalla Gazza. Anche in questa partita, sicuramente più alla portata, potrebbe andare in difficoltà contro i rapidi e tecnici esterni bergamaschi. Non è detto che giochi, Rossettini ma soprattutto Zuniga potrebbero scalzarlo, in ogni caso è meglio evitare di lasciarsi irretire dalla partita sulla carta facile per ritrovarsi poi con un brutto voto.

Torino – Juventus

Il derby è una partita a sé, poco conta che la Juventus venga dalla delusione di Monaco o che il Torino sia in crisi di risultati e contestato, perché tutto può succedere. Per esempio, visto che la Juventus si è permessa il lusso di fare due goal all’Allianz Arena, ci permettiamo di sconsigliare caldamente la difesa granata. Lasciate da parte Padelli, Moretti e Maksimovic e anche capitan Glik, che non sta certo attraversando il suo miglior periodo a Torino. In casa Juve, anche se non proprio sconsigliato, segnaliamo un Lichtsteiner che sta giocando molto e non sarebbe un dramma concedergli un turno di riposo. Ci sta pensando Allegri, fatelo anche voi.

Frosinone – Fiorentina

Il Frosinone sta costruendo la sua salvezza in casa, ma contro avrà una Fiorentina che deve assolutamente riprendere la marcia in campionato, e a suon di goal. Sconsigliamo quindi Leali, gli attaccanti viola hanno sicuramente le qualità per scardinare la difesa gialloblu. Per quanto riguarda Soddimo, invece, si tratta di una valutazione basata sul precario stato di forma del giocatore. Inoltre, particolare non trascurabile, non dovrebbe partire nemmeno titolare. Meglio aspettare tempi migliori. In casa viola siamo costretti a ripeterci, ma meglio continuare ad evitare Roncaglia. Anche se sta migliorando un pò in termini di prestazioni rimane comunque una mina vagante. L’amnesia è sempre dietro l’angolo.

Sassuolo – Udinese

Ancora molti dubbi di formazione in casa Sassuolo, a causa degli infortunati ma noi, in tutto questo, una certezza l’abbiamo: lasciate stare Peluso, che non porta mia bonus ed anzi, regala sovente qualche malus. Inoltre risulta inutile anche per il modificatore visto che i suoi voti sono per lo più sotto la sufficienza quindi meglio non schierarlo. In casa friulana, nonostante il cambio di allenatore potrebbe portare qualche giovamento, lasciate stare Karnezis. Il portiere greco non sta attraversando un gran momento, nelle ultime partite non è stato la solita sicurezza anzi, spesso si è fatto battere con troppa facilità. Per il portiere cercate altrove.

Sampdoria – Chievo

Che vinca o che perda, Dodò il buon voto se lo scorda. Ormai è evidente l’astio dei pagellisti rosa verso questo povero fluidificante, che difficilmente arriva al 6 anche in caso di vittoria. Magari con un bonus le cose cambierebbero, ma in attesa di ciò, meglio cercare qualcosa di meglio di un 5. In casa clivense, invece, state alla larga da Spolli, che dopo il disastro nel derby è stato giustamente accantonato ma che ora, data l’assenza di Dainelli, dovrebbe avere un’altra opportunità. Non è detto che la pressione lo faccia giocare meglio. Ci aggiungiamo a malincuore anche Mpoku, giocatore dal quale stiamo ancora aspettando qualche lampo di talento. Di partite, però, ne sono rimaste poche.

Verona – Carpi

Partita importantissima per entrambe le squadre questa, in palio punti pesanti per le speranze di salvezza. In casa Hellas sconsigliamo Fares, visto che dalle sue parti si aggirerà un certo Di Gaudio, giocatore che potrebbe creargli non pochi problemi. Potrà essere utile in fase offensiva, ma sarà una domenica difficile per lui. In casa Carpi sconsigliamo Cofie perché, a differenza degli altri compagni del reparto di centrocampo, non ci prova neanche a spingersi in avanti. Ed i voti, per i mediani abili solo nella rottura del gioco avversario, sono spesso dei 5 con ammonizione.

Napoli – Genoa

L’unica circostanza che consentirebbe a Gabbiadini di entrare in campo per un minutaggio rilevante è che alla fine del primo tempo il Napoli fosse in vantaggio per 4-0. Vale la pena, per la vostra fantasquadra, sprecare un cambio già in partenza? Tra i rossoblu consigliamo di evitare Perin. Il Napoli deve assolutamente fare goal, il Pipita ha un ritmo realizzativo infernale e non molla neanche al 93°, e anche se non è detto che ci siano goleade, che bisogno c’è di rischiare? Per questo turno l’azzardo è troppo alto.

Milan – Lazio

Partita delicata tra Milan e Lazio, con la prima a caccia di vittorie dal sapore europeo e la seconda che ne è appena stata malamente estromessa. Tra i rossoneri sconsigliamo la “premiata” coppia Boateng-Balotelli. Ripetutamente deludenti entrambi, con il secondo che pare avere di nuovo la valigia in mano. In casa Lazio, come la partita contro lo Sparta Praga ha ampiamente dimostrato, meglio evitare il reparto difensivo. Difficile pensare che Marchetti possa restare imbattuto, difficile pensare che i centrali biancazzurri possano fermare Bacca e Adriano. Insomma, lasciate perdere.
Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 30a giornata:
Vedi anche -> Consigliati 30a giornata
Vedi anche -> Possibili sorprese 30a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 30a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 29a giornata

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy