Consigli fantacalcio 29a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 29a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti i giocatori sconsigliati per la ventinovesima giornata di campionato

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e alle possibili sorprese della ventinovesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 29a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

Juventus-Sassuolo

Ultimamente prestazioni molto diligenti, in cui limita molto le sortite offensive dedicandosi al compitino. In questa ottica Lichtsteiner è comunque schierabile, ma Sansone a sinistra potrebbe metterlo in difficoltà. In casa Sassuolo, dopo due gare a porta imbattuta, tra l’altro contro due buone squadre, il malus, e forse anche più di uno, a Torino è da mettere sicuramente in conto. Quindi evitiamo Consigli ed insieme a lui Peluso, che ha fatto bene contro il Milan, ma contro la Juve a Torino non è da mettere.

Empoli-Sampdoria

Un reparto per funzionare bene ha bisogno di equilibrio e di punti fermi, oltre che di un pizzico di serenità. Tutte cose che in questo momento mancano ai difensori di Giampaolo. Senza Tonelli e con Costa appena recuperato dopo un lungo stop il reparto centrale scricchiola, sugli esterni Laurini non porta in dote quasi mai buoni voti mentre Mario Rui è apparso appannato nelle ultime uscite. Finiamo con Skorupski, un tempo da schierare assolutamente in questo tipo di sfide ma con una Fanta Media delle ultime 5 gare pari a 4 è difficile rischiarlo. In casa Sampdoria, nonostante abbia chiuso le ultime due partite con la porta imbattuta sconsigliamo Viviano. La difesa da sempre un senso di insicurezza, come se il goal avversario fosse sempre nell’aria e non è ancora il caso di schierare il portiere doriano.

Inter-Bologna

La “premiata” coppia di esterni difensivi interisti ne sta vedendo di tutti i colori. Da titolari passano a riserve, da ceduti ottengono il rinnovo di contratto ed alla fine restano sempre per essere i meno peggio dei mille terzini che entrano ed escono dalla rosa. Però ad oggi, tranne in rari casi, non riescono mai ad incidere. Insomma, evitiamo D’Ambrosio e Nagatomo. In casa rossoblu invece segnaliamo il periodo non positivo che sta attraversando Adam Masina, che non sembra più essere quel giocatore propositivo e sicuro ammirato nel girone di andata. Complice la stanchezza e un infortunio che gli ha tolto brillantezza, le sue prestazioni sono sottotono e rischia anche domenica la panchina. Anche se dovesse giocare il brutto voto non è da escludere, vi consigliamo di aspettare segnali di ripresa prima di schierarlo.

Chievo-Milan

Partita difficile per il Chievo quella contro il Milan, e qualora la squadra clivense non dovesse essere abile ad alleggerire la pressione offensiva dei rossoneri, Radovanovic sarebbe uno dei primi a farne le spese in termini di malus e voto. Sconsigliamo anche Mpoku, giocatore dal quale stiamo ancora aspettando qualche lampo di talento, ed il campionato sta per finire. In casa rossonera continua ad impressionare l’incredibile estraneità al gioco di Boateng, che corre a vuoto, scalcia e prova tiri da centrocampo senza senso. E poi Balotelli, che non fa nulla per dimostrare di voler giocare a calcio. Si allena “bene” durante la settimana, Sinisa lo schiera e lui puntualmente scompare. Mistero.

Carpi-Frosinone

A Modena prevediamo una partita chiusa, “maschia e cattiva”. Al Carpi servirà sicuramente la grinta di Cofie, ma il rischio giallo non è neanche quotato dai bookmaker, tanto è atteso, e aggiungete a questo che di bonus neanche l’ ombra e che i voti vanno spesso dal 5,5 a scendere. Insomma, sconsigliatissimo. In casa Frosinone, nella remota possibilità che qualcuno abbia in rosa Pryyma e M.Ciofani beh, fate come avete fatto finora: lasciateli in tribuna.

Genoa-Torino

Tra le fila del Genoa c’è un giocatore che dà sempre l’impressione di poter offrire qualcosa in più per poi perdersi spesso negli ultimi metri e le prestazioni più recenti ne sono una dimostrazione fin troppo chiara. Per il match di domenica poi, Suso non si presenta neanche in perfette condizioni fisiche: forse è arrivato il momento di concedergli un turno di riposo. In casa granata c’è un Bruno Peres che sta deludendo sia in fase difensiva che, soprattutto, in fase offensiva. Meglio aspettare tempi migliori per lui, come anche per Baselli, che avrebbe bisogno di riposare ma la pochezza dei compagni non glielo consente. Ecco quindi che continua a giocare ma non è lucido e risulta poco utile sia alla squadra che ai propri fantapossessori.

Fiorentina-Verona

In una partita del genere nessun giocatore della viola è sconsigliato, ma certo che il cartellino giallo di Roncaglia sempre in agguato lo rende il meno appetibile tra i suoi compagni di squadra. Tra i meno in forma ci aggiungiamo Tino Costa. In casa Verona sarà cosa buona e giusta stare lontani dai difensori, che avranno contro uno degli attacchi tecnicamente più forti della serie A. Fuori Moras, la possibilità di non prendere l’imbarcata scende vicino allo zero. Evitate i Gollini, i Bianchetti, i Gilberto.

Udinese-Roma

In casa Udinese sconsigliamo caldamente Zapata, che ha bisogno di lavorare sodo per ritrovare quella condizione che gli è necessaria per fare valere il suo strapotere fisico. Heurtaux, che avrà vita dura contro i folletti giallorossi e potrebbe essere quello più in difficoltà nel contenerli, Adnan, o chiunque giocherà da quella parte, a meno che Colantuono non sorprenda positivamente tutti coprendo le fasce con un inedito 442, che rischia di essere travolto dalla catena di destra romanista ed infine Lodi, che soffrirà inevitabilmente i tagli negli spazi degli avversari che gli sbucheranno costantemente alle spalle e ai lati. Lasciamoli stare tutti, insomma. In casa Roma sconsigliamo Vainqueur, che prenderà quasi certamente il posto di Keità e si occuperà della normale amministrazione e nulla di più.

Lazio-Atalanta

Con la difesa biancoceleste in emergenza probabile che tocchi a Gentiletti sopperire alle tante assenze, ma finché non se ne conosceranno le reali condizioni fisiche è assolutamente da evitare, soprattutto se da quelle parti agiranno giocatori rapidi e di talento come Gomez e Diamanti. Quanto a Djordjevic, finché non sarà chiaro il motivo per cui scende in campo, meglio che almeno i fantallenatori lo lascino dove, con le sue prestazioni, merita di stare: in tribuna. In casa atalantina vi invitiamo ad evitare le tentazioni Kurtic, che ultimamente è apparso appannato, Gakpè, Sportiello per il quale si prevede una serata complicata e Toloi, che potrebbe soffrire molto gli inserimenti dei centrocampisti della Lazio.

PalermoNapoli

In casa Palermo la lista degli sconsigliati è tanto lunga che ne facciamo un sunto: assolutamente da evitare la difesa, con Sorrentino in testa, visto che non è da escludere la goleada partenopea, Chochev, che sta facendo pietà, Gonzalez, che ha grosse chances, contro Higuain, di portare a casa un bel 4,5 e Rispoli, a cui auguriamo buona fortuna contro Insigne. In casa Napoli sconsigliamo, visto che ultimamente è molto sfortunato e non riesce a mantenere la porta inviolata da un bel po’, a volte per errori della difesa e a volte per errori suoi, il buon Pepe Reina.
Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 29a giornata
Vedi anche -> Consigliati 29a giornata
Vedi anche -> Possibili Sorprese 29a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 29a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 29a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy