Consigli fantacalcio 28a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli fantacalcio 28a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Ecco tutte le possibili sorprese per la ventottesima giornata di campionato

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e agli sconsigliati della ventottesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 28a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

Roma-Fiorentina

Spesso nelle partite importanti escono fuori i guerrieri, gente capace di lottare su ogni pallone fino all’ultimo minuto. L’identikit corrisponde esattamente a quel Radja Nainggolan che potrebbe essere premiato in questa partita grazie alla sua dinamicità e grinta. E poi potrebbe continuare a stupire anche il faraone, quel El Shaarawy che appare deciso a conquistarsi la convocazione agli europei a suon di goal. Anche Perotti, quantità e qualità da vendere, potrebbe trovare su un palcoscenico importante come l’Olimpico di stasera la sua consacrazione. In casa viola la sorpresa potrebbe venire dall’ex Astori. Grande scommessa, ma in assenza di alternative di rilievo è da tentare.

Verona-Sampdoria

Oltre ad essere pienamente schierabili in casa, c’è anche un dato da tenere assolutamente in considerazione su Pisano, Helander e Marrone, le nostre possibili sorprese veronesi per questa partita: la Sampdoria soffre terribilmente i calci piazzati. E non a caso abbiamo scelto i due più pericolosi staccatori dell’Hellas ed il piedino caldo di Marrone. In casa blucerchiata il il favorito per prendere il posto dello squalificato Correa è Cassano, e dovrà dare tutto per cercare di riprendersi il posto da titolare, se la forma fisica glielo consentirà.

Napoli-Chievo

È vero, c’è un po’ di stanchezza sia fisica che mentale e nell’ultima gara di campionato ha fatto vedere il peggior Allan del campionato ma, essendo una partita da vincere, potrebbe essere proprio il centrocampista brasiliano a sorprendere. Con lui anche Chiriches, deputato a sostituire lo squalificato Albiol, il quale ogni volta che ha messo piede in campo non ha mai demeritato. E poi sui piazzati è pericolosissimo. Tra i clivensi la sorpresa potrebbe arrivare dal vecchio leone Sergio Pellissier. Tra i migliori contro il Genoa, il capitano potrebbe avere ancora una chance da titolare. E’ una scelta per cuori forti.

Torino-Lazio

È il centrocampista più in forma del Toro ed arriva pure bello riposato dopo la squalifica, Benassi ha le carte in regola per ritagliarsi una prestazione a sorpresa, in positivo. Tra i laziali mettiamo Felipe Anderson, un giocatore imprevedibile in questa stagione e che meriterebbe di stare tra gli sconsigliati ma vogliamo concedergli un’ultima possibilità basandoci sulla cabala, che parla di un Torino vittima preferita del brasiliano con 4 gol e 1 assist in appena due partite e un tempo. Anche Lulic, seppure da terzino, resta un giocatore schierabile tranquillamente, anche se le probabilità di bonus calano. All’andata, proprio da terzino, un gol e un assist per lui, in una delle migliori prestazioni di questa stagione. Anche in caso di debacle non dovrebbe risentirne eccessivamente nel voto, a meno di clamorosi errori personali

Atalanta-Juventus

È vero che la batosta con l’Inter può in qualche modo aver fatto drizzare le antenne ai bianconeri, ma l’Atalanta sa come arroccarsi in difesa, e non è detto che arrivi una sconfitta pesante. E allora perché non pensare che Sportiello possa, davanti all’idolo Buffon, sfoderare una bella prestazione? Questo non vuol dire preferirlo ad altri portieri con partite più abbordabili, ma se siete a corto di alternative non è detto che il portiere bergamasco non possa darvi comunque soddisfazioni. Tra le sorprese della Juventus mettiamo un giocatore di talento che potrebbe aiutare la squadra, in caso di partita chiusa e difficile, con un colpo di classe e fantasia, doti che sono ampiamente nel suo bagaglio. Tutto sta nel vedere se Paul Pogba deciderà di usarlo a Bergamo, quel talento.

Bologna-Carpi

In una partita che potrebbe rivelarsi più ostica del previsto, in una gara in cui bisognerà sfruttare ogni minima occasione, anche e soprattutto sui calci piazzati, chissà che non possa essere proprio Sergio Floccari a regalare qualche soddisfazione. Nel Carpi uno che potrebbe rivelarsi una bella sorpresa è Verdi, centrocampista offensivo che si sta pian piano integrando negli schemi di mister Castori e che potrebbe anche partire dal primo minuto. Inoltre in assenza di Mabakogu e Mancosu è anche il rigorista della squadra, sa tirare le punizioni e insomma, se lo avete preso è il momento di metterlo in campo.

Frosinone-Udinese

Il Frosinone pare aver passato il periodo delle goleade subìte, lui si sta comportando bene ultimamente e sembra anche più sicuro negli interventi, quindi perché non provare Leali, in mancanza di valide alternative? Magari prende un gol ma in ottica modificatore è da tenere in considerazione. Anche Paganini potrebbe tornare a far felici i suoi possessori. Se c’è una partita in cui tentare la sorpresa, questa sembra proprio essere quella giusta. Tra i friulani, anche se le trasferte non sono mai state il suo forte, la sorpresa potrebbe arrivare da capitan Di Natale, l’uomo su cui l’Udinese dovrà fare affidamento per uscire con qualche punto dal Matusa, e Fernandes, che proposto da esterno destro potrebbe anche fare bene.

Genoa-Empoli

Gara importante per il Genoa, di quelle che potrebbero esaltare il suo portiere. Perin è uomo capace di fare la differenza, specialmente in ottica modificatore, ed è sempre più un valore aggiunto dei rossoblù. Visto il rendimento altalenante ogni partita potrebbe essere quella giusta anche per Suso, che quando si accende crea sempre pericoli. Tra le fila dei toscani, sebbene non attraversi il suo miglior momento di forma, anzi proprio per questo, mettiamo tra le sorprese Maccarone. Se c’è qualcuno che può segnare lui è sempre il maggior indiziato. Anche Zielinski lo mettiamo tra le sorprese. Dopo un periodo dorato ora è arrivata una leggera flessione. Ma ogni domenica può essere quella del ritorno allo splendore mostrato fino a poco tempo fa.

Sassuolo-Milan

Tre reti e due ottime prestazioni da quando due settimane fa è stato riproposto come punta centrale, ma se lasciamo Defrel ancora tra le possibili sorprese è perché il francese è chiamato alla prova del nove contro un Milan bisognoso di punti e che difficilmente gli concederà quegli spazi di cui ha potuto godere nelle ultime due uscite. Con lui anche Duncan, che il 12 agosto segnò al Milan in amichevole facendo salire le sue quotazioni, ma che da allora non ha più visto la rete. Lunedì scorso Sansone con un tocco di troppo gli ha tolto questa gioia personale ed ora ritorna proprio quel Milan. Milan che potrebbe esaltarsi grazie a Bacca, che è tra le sorprese solo perché a secco da due partite e contro Acerbi avrà filo da torcere, a Menez, che ha ritrovato posto da titolare e gioia del goal, realizzando addirittura una doppietta, e a Honda, che ha vissuto un inizio 2016 da incorniciare e che viene da una sfilza di 6,5-7 con bonus più o meno pesanti. Contro Peluso potrebbe confermare il trend positivo.

Inter-Palermo

Dopo la bella prestazione in coppa pensiamo che le sorprese possano arrivare, in casa nerazzurra, dal centrocampo: Brozovic ha piazzato due gol, Kondogbia ha giocato seriamente (che stia davvero iniziando ad uscire dal torpore?), Medel ha disputato una gara di grande sacrificio e Perisic ha tirato fuori una prestazione-monstre. Se avete a disposizione centrocampisti dell’Inter, è il momento di sperare nella prestazione e nei bonus. Tra i rosanero mettiamo Hiljemark, che in avanti si fa sempre vedere e poi a San Siro ha già segnato due volte in una partita, vediamo se gli porta bene.
Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 28a giornata
Vedi anche -> Consigliati 28a giornata
Vedi anche -> Sconsigliati 28a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 28a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 28a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy