Consigli fantacalcio 26a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli fantacalcio 26a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Queste le possibili sorprese per la ventiseiesima giornata di campionato

Commenta per primo!

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutti le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e agli sconsigliati della ventiseiesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 26a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

Bologna-Juventus

La ventiseiesima giornata si apre con l’anticipo del venerdì.  La squadra di Donadoni non vuole fermarsi, è in forma, e ci terrà a giocarsela; tra i felsinei c’è da esaltare l’ottimo momento del ghanese Donsah e la freschezza atletica del giovane Diawara. Per i bianconeri l’obiettivo è quello di mantenere il primato e mettere pressione al Napoli di Sarri. In questa sfida scommettiamo su due giocatori come Pogba e il redivivo Pereyra.

Verona-Chievo

Al «Bentegodi» c’è aria di derby, di grande sfida. Il Verona ha bisogno obbligatoriamente di punti e di così mister Delneri si affiderà all’esperienza del bomber Toni, al carisma del centrale Moras e alle incursioni di Ionita. In casa Chievo invece Maran ha ancora qualche carta jolly da giocarsi: Lucas Castro – già marcatore nella partita d’andata – e Valter Birsa, ispiratore della manovra del Ceo.

Inter-Sampdoria

Tra i nerazzurri attenzione anche a Palacio, sempre più utilizzato in queste ultime giornate da Mancini. Dall’altro lato tocca affidarsi ai guizzi dell’argentino Correa. Difficile portare risultati in uno scontro così.

Atalanta-Fiorentina

I bergamaschi, per rinascere, hanno bisogno di ritrovare se stessi; il periodo non è dei più brillanti ma Reja può consolarsi con l’abbondanza di scelte. Fiducia a Sportiello, sempre tra i più positivi della squadra orobica. I viola arrivano dal pareggio col Tottenham in Europa League. Tra i toscani il nome a sorpresa è quello di  Babacar, attaccante decisivo in zona gol anche da subentrante.

Genoa-Udinese

La vittoria in casa rossoblù manca dal 17 gennaio (il roboante 4-0 al Palermo) e trocca trovare al più presto i tre punti. Tra gli uomini di Gasperini va data fiducia allo svizzero Dzemaili, al costante Laxalt e a Cerci. Aria pesante in casa friulana. Situazione critica con Colantuono a rischio esonero. Thereau e Duvan Zapata pronti allora a dare manforte all’attacco dell’Udinese.

Sassuolo-Empoli

Neroverdi pronti a rimettersi in marcia dopo il pareggio con il Chievo. Occhio a Defrel che può avere il loro peso in questa gara. Occhio anche a Perin. Per gli empolesi i nomi a sorpresa potrebbero essere quelli di Maccarone, capocannoniere dei toscani e sempre pericoloso in zona gol.

Torino-Carpi

A Palermo i granata hanno ripreso il proprio cammino e si sono ritrovati; i tifosi si aspettano un Toro gagliardo, aggressivo e brillante. Fiducia piena al centrocampista Benassi e pure al numero uno Padelli. Dall’altro lato gli emiliani credono nella possibile rimonta nella corsa salvezza. Lorenzo Lollo ha appena prolungato il suo contratto con i biancorossi e per questo turno ci si può fare un pensierino.

Frosinone-Lazio

Partita fondamentale per i ciociari che credono ancor di più, dopo la vittoria di Empoli, nella permanenza in serie A. Ci si aspetta tanto dal bulgaro Tonev  ancora in attesa del suo primo acuto – e da Pavlovic, ormai confermato uomo assist. I biancocelesti, dal canto loro,  restano imbattuti in Europa pareggiando 1-1- a Istanbul contro il Galatasaray, avversario ostico. Tra le possibili sorprese figura elementi offensivi dell’undici di Pioli come Felipe Anderson, Keita e Mauri.

Roma-Palermo

La cura Spalletti ha iniziato a dare i suoi frutti. I passi avanti sono visibili. Attenzione al recupero del bosniaco Dzeko che torna in gioco per guidare l’attacco giallorosso. Accanto a lui spazio a Salah e a Nainggolan. All’«Olimpico» debutta lo Iachini-bis ma per questa volta vale la pena affidarsi al solo Vazquez.

Napoli-Milan

Europa League amara per i partenopei, reduci dalla sconfitta in terra spagnola contro il Villarreal. Lunedì sera, contro il Milan, arriva subito l’occasione propizia del riscatto perché la lotta scudetto è ancora apertissima. La solida coppia difensiva formata da Albiol e Koulibaly potrebbe essere vincente per tanti fantallenatori. Per quanto riguarda i rossoneri Bonaventura è l’uomo in più. Attenzione anche al giapponese Honda se volete provare l’azzardo.
Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 26a giornata
Vedi anche -> Consigliati 26a giornata

Vedi anche -> Sconsigliati 26a giornata

Vedi anche -> Indici schierabilità 26a giornata

Vedi anche -> Live ultime dai campi 26a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy