Consigli fantacalcio 26a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli fantacalcio 26a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Ecco tutti gli sconsigliati targati fantamagazine per questa giornata di campionato e fantacalcio

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e alle possibili sorprese della ventiseiesima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 26a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te, così come la nostra pagina Facebook (QUI)

Bologna-Juventus

Per i rossoblu sarà una partita difficile e le due fasce potrebbero essere le zone nevralgiche. Sconsigliamo quindi Mbaye che, in campo per l’assenza di Rossettini e le non perfette condizioni di Ferrari potrebbe soffrire a livello tattico. La fase difensiva è il suo punto debole e con la Juve sarà veramente dura dalla sua parte. Lo stesso vale per Morleo, ancora in ballottaggio con Masina, che se giocherà avrà un Lichtsteiner in buona forma davanti. In casa Juve l’entusiasmo è alle stelle. Non ci sono particolari presupposti per sconsigliare qualcuno ma occhio agli all-in perchè il Bologna non sarà certo avversario morbido, e la striscia di vittorie per forza di cose prima o poi dovrà interrompersi.

Verona-Chievo

L’unica nota stonata (insieme a Romulo) delle ultime partite del Verona è Fares. Il ragazzo ha il potenziale, ma al momento non riesce ad esprimersi al meglio, complice un ruolo un po’ adattato. Riuscirà l’aria del derby a responsabilizzarlo? Per il momento lo sconsigliamo. In casa Chievo c’è un Pinzi assolutamente fuori fase, la brutta copia del Pinzi passato a Verona qualche anno fa e che faceva il trequartista. Da evitare.

Inter-Sampdoria

In casa Inter regna al momento molta confusione, e lo stesso Mancini non sembra avere le idee chiare. Al momento ci sentiamo di sconsigliare Nagatomo, che a Firenze ha giocato una partita veramente pessima. In casa Samp segnaliamo Silvestre che, attualmente, rappresenta l’anello debole della retroguardia blucerchiata e dovrebbe prendere in consegna uno degli esterni interisti, che hanno decisamente un altro passo.

Sassuolo-Empoli

In casa Sassuolo c’è un Peluso che è tornato nella mediocrità. Se potete lasciatelo serenamente in panchina. In casa Empoli da evitare Ariaudo, che dopo il buon esordio a Bergamo ha fornito una pessima prestazione contro Ciofani. Nel dubbio lasciate anche lui in panchina. Insieme agli esterni difensivi, visto che Laurini è sempre fantacalcisticamente abbastanza inutile  e sull’altra fascia ci sarà sicuramente un uomo adattato gioco forza al ruolo, per l’assenza di Mario Rui.

Atalanta-Fiorentina

Aspettare è saggio in questi casi, anche perché potrebbe essere nuovamente fuori dai titolari per cui, in casa Atalanta, lasciate perdere Paletta. Kalinic è un brutto cliente e costringe spesso ad interventi in ritardo, lo stesso Babacar non è tra i più morbidi. Non c’è fretta, prima valutiamo prima il rientro. Anche il duo di attaccanti Pinilla,Borriello ci sentiamo di sconsigliarlo. I due sono ancora in formato natalizio e sarebbe molto rischioso inserirli in una partita così complicata. Per di più sono in ballottaggio e non avremo a disposizione la conferenza stampa per saperne di più. In casa viola evitate Vecino. Titolarità in dubbio e rendimento in flessione. Ce n’è abbastanza per evitare scommesse troppo rischiose.

Torino-Carpi

Nel corso dell’anno abbiamo imparato che il Carpi non è assolutamente da sottovalutare: giocherà con la bava alla bocca pronto a sfruttare qualsiasi errore avversario, errori che ultimamente da parte del Torino non mancano. L’occasione è chiaramente favorevole per svoltare davanti ai propri tifosi ma non sarà affatto semplice. Comunque nessuno sconsigliato. In casa Carpi sconsigliamo Sabelli, apparso ancora troppo acerbo forse per la A. Non vi fate ingannare dal fatto che lo vedete giocare a centrocampo in posizione avanzata, ad oggi ancora non ha convinto completamente e le fasce del Toro preoccupano non poco. Meglio aspettare per metterlo nella vostra formazione.

Genoa-Udinese

Tre gol messi a segno nelle ultime cinque partite dall’attacco del Genoa, appena 25 totali dall’inizio della stagione, di cui 10 ad opera di Pavoletti, in tribuna domani. Possiamo quindi dire che le premesse per una goleada non ci sono proprio e che di conseguenza sono sconsigliati gli attaccanti rossoblu. In casa friulana sconsigliamo Matos, perché è vero che le sue accelerazioni sono sempre pericolose, ma in tre partite da titolare non ha mai creato seri grattacapi ai portieri avversari, e Adnan, che potrebbe avere l’ennesima chance da titolare ma dubitiamo però che possa avere un cambio di rotta così repentino.

Frosinone-Lazio

Tra le fila del Frosinone sconsigliamo Rosi. Ultimamente non sembra molto in forma e dovrà vedersela con un brutto cliente come Keita. Meglio evitare per questo turno. In maniera analoga, se al centro dell’attacco laziale dovesse spuntarla il serbo Djordjevic, è lui lo sconsigliato, sia per stato di forma che per la generale abilità aerea dei centrali avversari.

Roma-Palermo

In casa Roma, dopo la buona prova contro il Real Madrid l’unico che ci sentiamo di sconsigliare è Keita. Partita durissima invece per i giocatori del Palermo quindi, se potete, evitateli. Gli unici oltre Vazquez con un minimo di schierabilità sono Hiljemark, che potrebbe beneficiare del ritorno di Iachini vista la posizione in campo, e Gilardino che può sempre segnare finché gli capita almeno una palla nelle vicinanze.

Napoli-Milan

Il Napoli gioca in casa, al cospetto di un Milan sicuramente rinato e pericoloso, ma dopo la batosta dello Stadium ed il passo falso in Europa ha bisogno di vincere. Nessuno sconsigliato quindi, mentre in casa Milan vi invitiamo ad evitare la coppia De Sciglio/Abate, visto che chi dei due giocherà si troverà al cospetto di un Insigne in gran forma, Bertolacci, che il goal lo sta sfiorando ma tra Jorginho e Allan potrebbe soffrire molto e Balotelli che deve ancora pedalare parecchio e siamo già in primavera ormai. Finora stagione deludente sotto tutti i punti di vista, in attesa di una scossa che chissà se e e quando mai arriverà.
Se questo articolo vi è piaciuto, vi forniamo altri articoli sui consigli fantacalcio 26a giornata

Vedi anche -> Consigliati 26a giornata
Vedi anche -> Possibili sorprese 26a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 26a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 26a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy