Consigli fantacalcio 24a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Consigli fantacalcio 24a giornata – Le possibili sorprese Fantamagazine

Queste le possibili sorprese per la ventiquattresima giornata di campionato

La redazione di Fantamagazine, per ogni turno di campionato, vi proporrà uno speciale per analizzare tutte le possibili sorprese delle nostre schede squadra (che potete trovare QUI). Inoltre date uno sguardo ai consigliati e agli sconsigliati della ventiquattresima giornata. Gustatevi i nostri consigli fantacalcio per la 24a giornata della serie A.
Seguici nel nostro canale Telegram! Scarica l’app gratuita dallo store e iscriviti al nostro canale (questo il link, cliccate direttamente da cellulare -> https://telegram.me/fantamagazine). Riceverai gli indisponibili, le ultime news, i voti, i consigli direttamente sul tuo smartphone. Gratis! È un’esclusiva Fantamagazine per te

Bologna-Fiorentina

Se verrà schierato vuol dire che è fisicamente a posto e quando è a posto Donsah è straripante. La sua dinamicità farà la differenza. In casa viola c’è uno Zarate che si è già sbloccato e un Tello da cui aspettiamo la scintilla. Se li schierate, però, copritevi in panchina.

Genoa-Lazio

Cerci si sta ritrovando e senza Perotti potrà godere di quelle attenzioni che necessita. Inoltre questa può essere la sua partita, da ex giallorosso contro la Lazio. In casa biancoceleste mettiamo Keita. Anche contro il Napoli tanti spunti interessanti e uno dei pochissimi a non abbandonare la barca; verrà probabilmente schierato come finto centravanti e giocherà molto vicino alla porta.

Verona-Inter

Non è eresia schierare uno tra Toni, Pazzini, Wszolek o Ionita contro l’Inter. Miranda è squalificato e J.Jesus non è proprio il sinonimo dell’affidabilità. A volte le scelte più azzardate possono risultare vincenti. In casa nerazzurra mettiamo tra le sorprese Eder. Potrebbe essere la sua partita.

Frosinone-Juventus

L’unica sorpresa, in casa Frosinone, potrebbe arrivare dalla spinta del pubblico. Un po’ poco effettivamente. In casa Juve mettiamo Pogba: la differenza può farla in qualsiasi momento e nell’ultimo periodo si è dimostrato particolarmente in forma. E perché non immaginare che a decidere una gara delicata possa essere proprio uno degli uomini meno attesi, come Rugani?

Milan-Udinese

Niang sta vivendo un momento d’oro e non si può panchinizzare. Balotelli all’andata disputò la miglior partita da quando è tornato al Milan. Avrà a disposizione uno spezzone importante per ricominciare da dove aveva lasciato. Ci aggiungiamo Kucka, in un momento di forma strepitosa a cui manca solo il bonus pesante. Tra i friulani Badu, ultime due partite contro il Milan, 2 goal, sebbene al Friuli e Matos, sorprendente contro l’Empoli, avrà adesso una verifica importante.

Napoli-Carpi

La squalifica di Jorginho è l’occasione perfetta per Valdifiori. È il momento di dimostrare tutto il suo valore. Uno che potrebbe sorprendere positivamente, in casa Carpi, è Letizia. In fondo, nonostante tutto, il suo rendimento lo mantiene comunque, a dispetto della forza degli avversari.

Sassuolo-Palermo

Sansone è da diverso tempo che risulta tra i migliori del Sassuolo. Non prende un’insufficienza dalla nona giornata, che non è poco per un attaccante. Certo, se poi ogni tanto segnasse sarebbe il massimo. Nonostante l’avversario ostico Quaison potrebbe ritagliarsi una prestazione importante.

Torino-Chievo

In casa Torino c’è un Bruno Peres che ha riposato nel turno infrasettimanale ed è uno dei migliori giocatori della rosa granata. Se è in giornata potrebbe essere devastante. Tra i clivensi Castro, che a Milano si è comportato egregiamente e Floro Flores, che se dovesse essere messo in campo potrebbe dare una scossa alla squadra, con la sua voglia di presentarsi alla grande.

Roma-Sampdoria

Terzino sinistro nella difesa a quattro Zukanovic potrebbe avere “licenza di uccidere” con quel bel sinistro educato. Assist in vista? Da El Shaarawy invece ci aspettiamo una partita sul filone delle ultime due per dare continuità a questo suo avvio giallorosso. Alla ricerca del terzo gol consecutivo, Muriel pare aver ritrovato la forma a lungo smarrita. È lui la sorpresa doriana.

Atalanta-Empoli

Si accende, si spegne, poi si riaccende, insomma va molto ad intermittenza, ma se riesce a capitalizzare i momenti in cui è caldo allora su Diamanti si può essere fiduciosi. La magia prima o poi arriva. Borriello vuole guadagnarsi il posto da titolare, serve uno squillo per guadagnare punti sul quasi pronto Pinilla. In casa empolese ci aspettiamo molto da Saponara, ultimamente in ombra e da Tonelli, che potrebbe esaltarsi in un ambiente che per lui, dopo l’episodio con Denis dello scorso anno, potrebbe essere particolamente ostico.
Vedi anche -> Consigliati 24a giornata
Vedi anche -> Sconsigliati 24a giornata
Vedi anche -> Indici schierabilità 24a giornata
Vedi anche -> Live ultime dai campi 24a giornata 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy