Consigli Fantacalcio 24a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Consigli Fantacalcio 24a giornata – Gli sconsigliati Fantamagazine

Tutti gli sconsigliati: da Florenzi a Belotti, da Antenucci ad Asamoah.

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Mancano poche ore allo scoccare della ventiquattresima giornata della Serie A 2018-19, e con essa giungono anche i nostri consigli. La redazione di Fantamagazine, infatti, per ogni turno di campionato vi proporrà i consigliati, le possibili sorprese ed uno speciale per analizzare tutti gli sconsigliati delle schede partita targate Gruppo Esperti (che potete trovare QUI).

CONSIGLI FANTACALCIO 24a GIORNATA – GLI SCONSIGLIATI

In questo appuntamento scopriamo insieme quali giocatori potrebbero essere un dispiacere al Fantacalcio per la 24a giornata della serie A, da schierare a vostro rischio e pericolo. Vi ricordiamo inoltre che potrete seguire i nostri consigli nel modo che più preferite, da comodi messaggi gratuiti sul canale Telegram, sulla pagina Facebook di Fantamagazine e infine nell’ultima novità, FantaHUB, l’app per veri fantallenatori, disponibili negli store iOS e Android.

JUVENTUS – FROSINONE

Apre la 24a giornata di Serie A, allo Juventus Stadium,  la sfida fra la prima della classe e la penultima: Juventus – Frosinone. Nei padroni di casa non ci sono sconsigliati: i bianconeri arrivano al momento più importante della stagione e saranno concentrati per non destabilizzare l’ambiente alla vigilia di una partita importantissima. Situazione opposta per i ciociari che sono tutti sconsigliati: i gialloblu sono in ripresa, ma l’avversario di giornata è il più difficile da incontrare.

CAGLIARI – PARMA

Secondo anticipo di questa 24a giornata è quello che vedrà il Cagliari ospitare il Parma. La squadra di mister Maran arriva alla sfida con il Parma dopo una delle peggiori partite delle stagione ed il peggiore è stato Ceppitelli. Il difensore non sta brillando nell’ultimo periodo ed il rischio che possa ripetersi è alto. Il Parma sta vivendo invece un sogno, mettendo in difficoltà qualunque squadra incontri sul suo cammino. Chi però nelle ultime giornate ha sofferto è Sepe: il giovane portiere ex Napoli ha subito 7 gol nelle ultime 3 giornate, segno che la tenuta dell’intera difesa non è al top e schierarlo potrebbe essere rischioso. Così come rischioso potrebbe essere schierare Gobbi. L’esperto difensore verrà rispolverato dopo mesi di panchina e il rischio disastro è alto.

ATALANTA – MILAN

Nell’ennesimo sequel de “La febbre del Sabato sera” il cast vedrà esibirsi da un lato l’Atalanta, diretta da mister Gasperini e, dall’altro, il Milan di mister Gattuso. Entrambe vengono da due vittorie: l’Atalanta in rimonta contro la Spal, il Milan con ben tre gol di scarto contro il Cagliari. Fra i bergamaschi Djimisti, che ormai sembra diventato un titolare inamovibile, è anche uno dei meno consigliabili per questa giornata: commette spesso errori che mettono in difficoltà la difesa neroazzurra e l’insufficienza è sempre dietro l’angolo. I rossoneri, invece, dovranno fare attenzione ad uno degli attaccanti più in forma di questo campionato e chi rischia più degli altri di andare in difficoltà è Musacchio. Il difensore sarà sotto una grande pressione ed anche il più piccolo degli errori potrebbe risultare fatale.

SPAL – FIORENTINA

Il lunch match vedrà invece, al Paolo Mazza, affrontarsi la Spal di mister Semplici e la Fiorentina di mister Pioli. Nei padroni di casa, sarà meglio evitare di schierare il neo-acquisto Murgia: non è una bocciatura, dobbiamo ancora vederlo giocare una partita dal primo minuto, ma proprio perché è probabile un suo esordio, prima di gettarlo nella mischia sarà meglio vederlo all’opera. Altro sconsigliato spallino è, a sorpresa, Antenucci. Purtroppo sembra non riuscire a ritrovare quello stato di forma che nella scorsa stagione lo ha portato a segnare 11 gol e questo ne pregiudica moltissimo anche la media voto. Nella Fiorentina, invece, lo sconsigliato è Edenilson che, fra i centrocampisti, è quello che offre meno sicurezze ed ha meno opportunità di andare a bonus.

EMPOLI – SASSUOLO

Nel turno delle 15:00 l’Empoli di mister Iachini affronta la sua ex squadra, il Sassuolo allenato da De Zerbi. Nell’Empoli, nonostante non abbia demeritato nell’ultimo match, lo sconsigliato resta Veseli. Dei difensori azzurri è quello che mette più a rischio la difesa e schierarlo metterebbe a rischio anche voi. Nel Sassuolo, invece, è Rogerio il giocatore da evitare: in ripresa anche lui, ma ancora di strada ne deve fare. Comincia a reggere in fase difensiva, ma in quelle rare volte che spinge sulla fascia, è spesso inconcludente ed i suoi cross sono spesso imprecisi, evitatelo.

GENOA – LAZIO

A Marassi il Genoa ospiterà la Lazio reduce da una brutta prestazione in Europa League contro il Siviglia. Nei rossoblu lo sconsigliato di questa giornata è Biraschi che sta soffrendo la sua nuova posizione in campo e lo dimostra con un rendimento nettamente inferiore alle aspettative. Nella Lazio, invece, lo sconsigliato è Lulic: il capitano della Lazio raramente è sconsigliato, ma ha molto deluso nelle ultime uscite, coppa compresa e questo ci porta ad inserirlo in questa sezione. Occhio però, l’ultima volta che è stato sconsigliato, è andato in gol.

UDINESE – CHIEVO

La Dacia arena sarà il palcoscenico di uno dei tanti scontri salvezza che vedremo da qui alla fine del campionato, quello fra Udinese e Chievo. Ma se l’Udinese ha ancora grandi speranze di salvezza, il Chievo ha ormai le partite contate e dovrà approfittare di ogni punto possibile. Nei bianconeri, il giocatore che sarà meglio lasciare in panchina è Fofana: dei giocatori a disposizione di Nicola è sicuramente quello che sta maggiormente deludendo in questi ultimi mesi e fino a che non mostrerà segni di ripresa, sarà meglio evitarlo. Nel Chievo, invece, lo sconsigliato è Hetemaj che non solo continua ad essere fantacalcisticamente inutile, ma è anche di gran lunga il peggiore dei clivensi in questa annata.

INTER – SAMPDORIA

L’Inter in piena “crisi Icardi” affronta a San Siro la Sampdoria di Giampaolo, reduce dalla sconfitta con il Frosinone. Fra gli uomini di Spalletti il meno consigliabile è però Asamoah: l’ex juventino soffre di cali di concentrazione che lo portano a commettere errori sia in fase di copertura che in fase di ripartenza. Nella Sampdoria, invece, gli sconsigliati sono Murru e Bereszinsky. I terzini di Giampaolo vanno spesso in sofferenza e l’Inter avrà voglia di dimostrare al suo pubblico che la situazione Icardi non ha destabilizzato l’ambiente.

NAPOLI – TORINO

Al San Paolo il Napoli di Ancelotti, vittorioso in Europa League, affronta il Torino di Walter Mazzarri. Gli azzurri padroni di casa sono i favoriti e non ci sono veri e propri sconsigliati, ma se proprio volete evitare problemi, potreste anche pensare di lasciare fuori Allan: la partita sarà molto fisica ed il rischio cartellini alto, in più va considerata la scarsa propensione al bonus del brasiliano. Negli ospiti, a sorpresa, lo sconsigliato è Belotti. Il Gallo ha cantato solo 7 volte dall’inizio della stagione, troppo poco per un giocatore come lui: se avete alternative con partite più semplici davanti, potreste anche pensare di lasciarlo in panchina.

ROMA – BOLOGNA

A chiudere la 24a giornata di Serie A sono Roma e Bologna. La squadra capitolina arriva da due convincenti vittorie fra campionato e coppa, con un super Zaniolo sugli scudi, ma nonostante lo stato di forma della squadra, fate attenzione a schierare Florenzi: il terzino non è al cento per cento e non riesce a garantire voti sufficienti. Nel Bologna, invece, i due sconsigliati sono Gonzalez e Pulgar.  Il primo è l’anello debole della difesa rossoblu ed il rischio insufficienza è altissimo. Pulgar, invece, è l’anello debole del centrocampo, ma con l’aggravante che dovrà vedersela con il giocatore più in forma dei giallorossi: Zaniolo. Evitarli sembra quasi più un obbligo che un possibilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy