Chievo, Birsa chiamato al riscatto: ecco le sue prospettive al Fantacalcio

Chievo, Birsa chiamato al riscatto: ecco le sue prospettive al Fantacalcio

Dopo una stagione decisamente incolore, il trequartista clivense potrebbe beneficiare del cambio in panchina per tornare a regalare gioie ai fantallenatori. In che modo? Lo abbiamo chiesto ai nostri esperti

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Un nome che da anni, nelle aste estive, viene puntato da parecchi fantallenatori a caccia dell’affare al giusto prezzo. Di chi stiamo parlando? Di Valter Birsa, trequartista del Chievo Verona reduce da un’annata non proprio esaltante. Ma riuscirà a riprendersi nella stagione 2018/2019 o continuerà sulla falsariga di quanto fatto finora? Lo abbiamo chiesto ai nostri esperti.

”La situazione Birsa? Per noi è uno dei consigliati del Chievo di questa stagione. 
L’anno scorso il suo rendimento basso è stato, oltre che demeriti suoi, soprattutto demeriti della squadra. Una squadra con un’età media molto molto alta, con un allenatore probabilmente alla fine di un ciclo dopo diversi anni di buon livello per una società come il Chievo. Quest’anno si sono persi tasselli importanti, ma l’obiettivo è ringiovanire la rosa (come dimostra anche la scelta di D’Anna, che con i giovani sa lavorare avendo allenato la Primavera gialloblù) e qualcun altro di sicuro arriverà dal mercato. La stagione sarà sicuramente difficile, ma Birsa quest’anno batterà quasi tutti i piazzati e, soprattutto, i rigori. Col 4-3-3 puro inoltre è destinato a giocare parecchio avanzato, e ricordiamoci che nel listone parliamo di un centrocampista. Nel precampionato per ora non ci sono stati match di grande livello, a parte la sfida col Napoli che però, sulla carta, era ovviamente proibitiva. Negli altri match il Chievo si è comportato bene, e anche Birsa. Il rendimento dei due andrà sicuramente a braccetto nel corso della stagione. Ci aspettiamo un range di 5-7 gol e un buon numero di assist. Budget in lega a 8? Noi lo consideriamo un bel terzo slot. Non saprei sbilanciarmi bene su una percentuale, ma credo che un 6-8% sia un prezzo giusto per uno come lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy