Carpi: Lasagna e Di Gaudio saranno utili al fantacalcio per il finale di campionato?

Carpi: Lasagna e Di Gaudio saranno utili al fantacalcio per il finale di campionato?

Breve disamina fantacalcistica sui due giocatori del Carpi.

Il Carpi, con il ritorno di Castori, è tornato prepotentemente a lottare per la permanenza in serie A. Lo dimostrano i 7 punti guadagnati nelle ultime 3 partite, 6 dei quali presi proprio alle dirette concorrenti per la salvezza. Con il Carpi in rampa di lancio, ci sono due giocatori che contro il Verona hanno mostrato tutto il loro potenziale: Di Gaudio e Lasagna. Vediamo come e se potranno essere utili in queste ultime giornate di campionato.

Di Gaudio: può veramente esplodere in questo finale di stagione?

Come abbiamo sempre scritto, Di Gaudio è un giocatore che fantacalcisticalmente sa farsi odiare, visto che non si sa mai se parte titolare (anche se ultimamente lo è quasi sempre) e di conseguenza se è possibile schierarlo o meno. Al momento ha giocato 23 partite, di cui 12 da subentrante ed ha una fantamedia del 6,41, del 6,43 e del 6,43 rispettivamente per le redazioni di Milano, Roma e Napoli. In questa stagione ha segnato 2 gol, contro Inter e Verona e fatto un assist per Lasagna contro la Fiorentina.  Il nostro consiglio è di non lasciarsi abbagliare dal gran gol di domenica, perché è sì un giocatore di talento, ma è anche discontinuo. Però, al tempo stesso, bisogna tenere in considerazione le motivazioni dell’intera squadra, che ce la metterà tutta per non retrocedere. Quindi, nel caso in cui aveste ancora il mercato aperto, è sicuramente un giocatore da acquistare, magari al posto di un centrocampista di una squadra già salva e che quindi non ha più nulla da dire in questo campionato. Mentre, nel caso in cui lo aveste in squadra, consigliamo di non metterlo a prescindere, ma di valutare bene partita per partita, mettendolo preferibilmente in quelle partite casalinghe, tutte abbastanza abbordabili per il Carpi.

Lasagna, da mettere anche quando non parte titolare?

Anche Lasagna, come Di Gaudio, è un giocatore i cui bonus sono praticamente imprendibili. Finora ha giocato 28 partite, 21 delle quali da subentrante, segnando ben 4 gol (sempre da subentrante) e facendo un assist. Ha una fantamedia del  6,48, del 6,54 e del 6,52 rispettivamente per le redazioni di Milano, Roma e Napoli. Nonostante la forma non ottimale di Mbakogu e Mancosu, difficilmente vedremo Lasagna giocare dal primo minuto, perché per Castori è fondamentale averlo fresco nel secondo tempo, quando gli spazi sono maggiori. Quindi, se avete alternative modeste, si può seriamente pensare di metterlo titolare, anche nel caso in cui non dovesse partire dal primo minuto (cioè quasi sempre). Questo vale sia per le partite in casa, sia per quelle fuori casa, dove solitamente riesce ad incidere di più, trovando la squadra padrona di casa più sbilanciata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy