Bologna, è Orsolini la soluzione giusta per mister Inzaghi?

Bologna, è Orsolini la soluzione giusta per mister Inzaghi?

Dopo la super prestazione di ieri sera, Riccardo Orsolini è di nuovo sotto la lente di tutti i fantallenatori che vogliono capire quanto si possa scommettere su di lui.

di Giovanni Sichel, @SichelGiovanni

Nella sfida di ieri pomeriggio contro il Crotone al Dall’Ara, il Bologna trova un’agevole vittoria che gli permette di accedere alla fase finale della Coppa Italia. Agli ottavi di finale, la squadra di mister Inzaghi, troverà i campioni in carica della Juventus per una sfida che appare ad oggi proibitiva a causa di una crisi di risultati e di gioco che sembra attraversare la compagine di mister Inzaghi. Eppure, fra le note positive di ieri, c’è sicuramente un giocatore capace di trascinare i rossoblu anche quando Federico Santander, guida felsinea in questo momento nero, è stato costretto ad abbandonare il campo per una botta alla caviglia: stiamo ovviamente parlando di Riccardo Orsolini.

BOLOGNA, È ORSOLINI LA SOLUZIONE DI INZAGHI?

Arrivato dall’Atalanta già lo scorso inverno, dopo una prima parte di campionato poco esaltante, sul finire dello scorso anno non è riuscito ad imporsi, rimanendo relegato dietro a Verdi, oggi al Napoli, e a Di Francesco, oggi al Sassuolo. In pochi quest’anno credevano, proprio per questo, che potesse essere un’arma in più nelle mani di mister Inzaghi e invece, ad oggi, sembra l’unico ad avere una marcia in più fra i rossoblu di Bologna. Fino ad oggi il mister l’ha usato da esterno o da punta a-tipica, ma nella sfida di ieri sera, il ragazzo da Ascoli Piceno è stato schierato, per la prima volta in stagione, da mezzala ed il suo contributo è stato fondamentale.

Sin dai primi minuti ha mostrato la voglia di spaccare la partita e dai suoi piedi passano, sin da subito, le migliori occasioni per la squadra bolognese. Con uno dei tantissimi inserimenti della partita, infatti, arriva la prima rete della partita: palla filtrante dalla trequarti e movimento a tagliare fuori il difensore da parte del numero 7 che si vede respingere la prima conclusione da Cordaz, ma che non sbaglia la seconda. Ma come abbiamo già detto, tutti i pericoli nascono dai suoi piedi, così è suo l’assist da calcio piazzato per il gol di testa che sblocca Falcinelli e sempre suo è il terzo gol – un tiro poco potente, ma preciso che spiazza difesa e portiere – che mette definitivamente knockout la squadra calabrese.

BOLOGNA, COME CAMBIA ORSOLINI AL FANTACALCIO?

Bisogna fare una considerazione fondamentale: il Crotone non è una rosa costruita per competere contro le squadre di Serie A, ma soprattutto sta attraversando una crisi forse anche più dura di quella bolognese. Fatta questa premessa, è certo innegabile la voglia e l’esplosività che il ragazzo di proprietà della Juventus sta mettendo in campo ogni qualvolta venga chiamato in causa. Inzaghi, ad oggi, lo sta usando come “spacca-partite“, facendolo entrare nel secondo tempo, ma con l’esperimento di ieri, sembrerebbe che l’esame da mezzala sia stato perfettamente superato da Orsolini.

Quello che bisogna considerare è che si tratta comunque di una mezzala molto offensiva che non può andar bene in tutte le situazioni di un campionato e dunque il suo utilizzo continuerà a non essere poi così costante da titolare, soprattutto perché la fase difensiva per una squadra che lotta per non retrocedere è fondamentale anche più della fase offensiva. Dunque, non fate follie per aggiudicarvi il giovane centrocampista, ma se stavate cercando una scommessa che può darvi qualche piccola soddisfazione, avete trovato il profilo che fa per voi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy