Big match 8a giornata, Atalanta-Sampdoria: Papu Gomez vs Defrel

Big match 8a giornata, Atalanta-Sampdoria: Papu Gomez vs Defrel

L’Atalanta di Gasperini per ritrovare la vittoria. La Sampdoria di Giampaolo per confermarsi alle spalle delle grandi e chissà, magari sperare e sognare in qualcosa di più.

di Matteo Previderio

In questa sezione analizzeremo il big match dell’ottava giornata di Campionato, con i due giocatori che potrebbero trovare il +3 vincente in una sorta di “duello”. La scelta della partita e i giocatori inseriti saranno totalmente a discrezione dell’autore, a seconda delle sue idee e delle sue valutazioni.

ATALANTA: PAPU GÓMEZ

L’avvio non è stato dei migliori, né per lui, né per l’Atalanta. Appena 3 i gol realizzati dal Papu in queste prime giornate: la doppietta nella prima giornata contro il Frosinone, ed il gol contro il Milan. Tuttavia, l’argentino è il giocatore a cui Gasperini non rinuncia quasi mai, alternando invece i vari Duvan, Barrow, Ilicic e Rigoni. La FM del Papu è al di là di tutto molto importante, con un 8,33 in sei partite disputate. Nella gara interna di domenica, contro la Sampdoria, dovrebbe essere nuovamente lui ad affiancare Zapata nel reparto avanzato. Ripetere la stagione dei 16 gol in campionato, al momento, sembra essere difficilissimo, con l’attaccante argentino che già dalla passata stagione, è risultato molto più efficace in zona assist − ben 12 − piuttosto che in zona gol.

SAMPDORIA: DEFREL

L’uomo del momento in casa Sampdoria è sicuramente lui. Quel Defrel snobbato e scaricato in estate dalla Roma, e diventato imprescindibile per i blucerchiati. Neanche nelle sue due migliori stagioni in Serie A, il francese era partito così bene ed era assolutamente impensabile che, dopo appena 15 presenze ed un solo gol nella passata stagione con la maglia della Roma, l’attaccante potesse presentarsi a Genova con questo exploit. Con Quagliarella forma una coppia completa in tutti i sensi, facendo ricredere, almeno per il momento, tutti quelli che sostenevano che, cedere Duvan Zapata per Defrel, fosse uno sbaglio. Per ora i risultati stanno dando ragione alla Doria. Riuscirà l’attaccante a confermarsi su questi livelli?

ATALANTA – SAMPDORIA: PAPU GOMEZ vs DEFREL

Rialzarsi dopo l’eliminazione in Europa League non era semplice e scontato, ma i bergamaschi stanno impiegando più del dovuto. La vittoria in campionato manca ormai da ben sei giornate e il giocattolo perfetto di mister Gasperini, che tanto aveva entusiasmato nelle ultime stagioni, pare si sia inceppato. La squadra nerazzurra non è più solida in fase difensiva come nelle ultime due stagioni, e cosa ancora più importante, stenta a trovare continuità in zona gol.

In casa Sampdoria invece le cose sembrano girare nel verso giusto: l’attacco funziona, e la difesa al momento è la migliore della Serie A, con appena 4 gol subiti. Più che soddisfatto il tecnico Giampaolo, vero artefice di una formazione che, soprattutto a Marassi, ha dimostrato di poter tenere testa alle squadre migliori del nostro Campionato.

Arriviamo al dunque. L’Atalanta è chiamata ad una vera prova d’orgoglio, e ritrovare la vittoria è divenuto quasi un obbligo per i nerazzurri. La Samp è forse l’avversario più difficile da incontrare in questo periodo, ma è impensabile che una squadra così organizzata e bella come l’Atalanta, di colpo si sia spenta. Le uniche due sconfitte rimediate dalla Sampdoria in campionato, sono arrivate con un risultato di 1 a 0, mettendo in evidenza una grande solidità difensiva.

Il “duello” di questa settimana, secondo noi, va a Defrel. Perché? Il momento che stanno vivendo le due squadre parla chiaro! L’Atalanta è una squadra che deve ritrovare se stessa, mentre la Samp è in piena fiducia, e quando tutto − anche le cose più difficili − ti riesce al meglio, è difficile per chiunque affrontarti. Defrel e Quagliarella formano attualmente una coppia quasi perfetta, che si completa a suon di assist e gol. La difesa dei nerazzurri invece, come detto in precedenza, sembra subire più del dovuto le difficoltà che sta incontrando la squadra nel macinare gioco e di conseguenza, punti. Da un momento all’altro potrebbe esserci una rinascita, o forse no.. Nel dubbio, schierate la certezza. E la certezza, in questo momento, si chiama Defrel!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy