Barella, cosa aspettarsi al fantacalcio nel girone di ritorno?

Barella, cosa aspettarsi al fantacalcio nel girone di ritorno?

Dopo l’ottima stagione passata ci si aspettava qualcosa in più da Barella, ecco cosa ne pensano i nostri esperti sul suo rendimento futuro

di Francesco Spada, @MoradinGE

Una carriera decollata la stagione scorsa per Barella ( 5 gol, 1 assist, FM 6,63 secondo la Gazzetta dello Sport), un rendimento che ha confermato ciò che si intravide nel Cagliari di Rastelli, quando, infatti, il tecnico lanciò il centrocampista appena 19enne negli 11 titolari che portarono alla salvezza i sardi. In molti si aspettavano almeno una conferma di questo rendimento che, però, non è arrivata come dimostra 1 gol  segnato e nessun assist, con note dolenti, al contrario, le 4 ammonizioni e l’espulsione rimediata contro il Frosinone.

BARELLA, COSA ASPETTARSI NEL GIRONE DI RITORNO

Ecco cosa ne pensano i nostri esperti sul possibile rendimento nel girone di ritorno per Barella:

Non è un giocatore che porta tanti bonus, l’anno scorso è stata un’eccezione, grazie anche al fatto di essere diventato rigorista nella seconda metà della stagione. Quest’anno solo uno (fortunoso) su punizione e due pali clamorosi contro Milan e Genoa, quindi magari con un po’ di fortuna riuscirà nel girone di ritorno a fare 2/3 gol. Rimane un centrocampista utile soprattutto per la media voto, ogni partita è tra i migliori in campo ed ormai non si può più considerare una sorpresa, ma una certezza, quindi rendimento alto per tutte le restanti 19 partite. Unica pecca i malus, proprio non riesce a non farsi ammonire ogni 2 partite.

Dunque chi pensava ad un bis di rendimento rispetto alla stagione scorsa dovrà rivedere le sue aspettative, di sicuro rimane uno dei centrocampisti più affidabili al fantacalcio come titolarità e rendimento, rendendolo un ottimo 3°-4° slot in molte fantarose.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy