Andrea Belotti – Scheda Estiva Fantacalcio

Andrea Belotti – Scheda Estiva Fantacalcio

Terzo classificato nella classifica marcatori di quest’anno, mantiene le promesse e si conferma in assoluto un top nel reparto attaccanti. Riuscirà a migliorarsi ancora nella prossima stagione?

di Francesco Busacchi

E’ arrivato il turno di analizzare uno degli attaccanti che più ha entusiasmato i fantallenatori della passata stagione: Andrea Belotti. Come da aspettative precampionato per il gallo è arrivato l’anno della consacrazione, bottino di 26 reti e terzo posto assoluto nella classifica marcatori di Serie A. Ecco tutti i numeri del suo percorso:

FANTASTATISTICHE 2016-2017


Presenze: 35

Gol: 26

Assist: 3

Media Voto: 6,85

Fantamedia: 8,64

Ammonizioni: 5

Espulsioni: 0


Grazie ai 10 gol segnati nel girone di ritorno dell’annata 2015-2016, Belotti era considerato all’asta estiva come un vero e proprio top nel reparto attaccanti. Coloro che l’hanno acquistato, spendendo per certo una somma considerevole, sono stati ripagati a dovere. 26 gol, 3 assist e una crescita costante nelle prestazioni hanno portato il gallo ad un passo dai migliori, posizionandolo un gradino sotto solamente a Dzeko e Mertens. Peccato per i 3 rigori sbagliati, unica vera macchia della sua annata. I cartellini sono stati relativamente pochi, 5 ammonizioni e 0 espulsioni. Assoluta titolarità e fiducia da parte del suo allenatore Mihajlovic durante tutto l’arco della stagione: 35 presenze collezionate di cui 34 da titolare. La sua grinta da leader unita al suo voler dare sempre il massimo in campo l’hanno portato ad avere un’alta considerazione degli addetti ai lavori, favorendolo spesso con voti alti anche in assenza di reti messe a segno.

STAGIONE 2017-2018: COSA ASPETTARCI?

L’annata appena conclusa ha evidenziato progressi notevoli del bomber granata, capace di migliorarsi sia nel gioco di squadra che sottoporta. I numeri e l’età sono tutti dalla sua parte, può (e deve) ancora crescere tanto. Le voci di mercato che lo danno lontano da Torino vanno mano a mano affievolendosi con il passare delle settimane, complice anche la superclausola di 100 milioni valida per l’estero stipulata tra il giocatore e la società. Una cosa comunque è certa, se il ragazzo dovesse trasferirsi in Italia la sua titolarità non sarebbe in discussione. Il prezzo d’acquisto per la prossima asta sarà senza ombra di dubbio alle stelle, praticare quindi cautela. Acquisto consigliato per coloro che sono alla ricerca di un bomber di assoluta qualità, a cui affidare le sorti della propria fantasquadra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy